PDA

Visualizza la versione completa : Dopo la fase Atlantica...



Marco C.
08-11-2009, 18:54
da martedý la pressione tenderÓ temporaneamente ad aumentare sul bacino Mediterraneo. Attenzione per˛ che non sembra profilarsi un ritorno perentorio dell'anticiclone in quanto la crescita dei geopotenziali sembra pi¨ conseguenza di un parziale arretramento del vortice depressionario Atlantico che comunque continuerÓ ad influenzare il tempo sull'Europa occidentale.
Sulla Scandinavia un vortice freddo invece porterÓ una fase pienamente invernale con gelo intenso e neve che per il momento resterÓ confinato solo su tali zone.
Dunque ricapitolando ancora pioggie possibili domani e nella prima parte di martedý, schiarite solo a partire da mercoledý quando non sono da escludere nebbie e temperature che si avvicineranno allo 0░ durante la prima mattinata con un quadro termico leggermente sotto le medie di riferimento almeno fino al fine settimana. Per il momento proprio a causa della mancanza di una figura barica importante sulle nostre aree non mi spingerei molto in lÓ

ulisse
08-11-2009, 19:01
da martedý la pressione tenderÓ temporaneamente ad aumentare sul bacino Mediterraneo. Attenzione per˛ che non sembra profilarsi un ritorno perentorio dell'anticiclone in quanto la crescita dei geopotenziali sembra pi¨ conseguenza di un parziale arretramento del vortice depressionario Atlantico che comunque continuerÓ ad influenzare il tempo sull'Europa occidentale.
Sulla Scandinavia un vortice freddo invece porterÓ una fase pienamente invernale con gelo intenso e neve che per il momento resterÓ confinato solo su tali zone.
Dunque ricapitolando ancora pioggie possibili domani e nella prima parte di martedý, schiarite solo a partire da mercoledý quando non sono da escludere nebbie e temperature che si avvicineranno allo 0░ durante la prima mattinata con un quadro termico leggermente sotto le medie di riferimento almeno fino al fine settimana. Per il momento proprio a causa della mancanza di una figura barica importante sulle nostre aree non mi spingerei molto in lÓ

Ottima analisi Marco:apll!credo che la Scandinavia prendera' una bella botta di freddo nei prossimi giorni guardando le carte attuali:sorr.

Marco C.
08-11-2009, 19:03
beh dai un p˛ in lÓ mi spingo....:D
ovviamente non vuole essere una previsione ci mancherebbe, per˛ osservavo alcune indicazioni da parte dei maggiori modelli che cominciano a ipotizzare condizioni favorevoli per una prima avvezione a carattere freddo (anzi sarebbe la seconda se consideriamo quella di ottobre) possibile tra la fine della seconda e l'inizio della terza decade del mese....vedremo di raccogliere qui eventuali conferme o smentite

Andrea
08-11-2009, 20:23
...Speriamo nell'arrivo di pi¨ freddo... Cominciare a fare qualche minima sottozero non sarebbe male... Ottima analisi come sempre Marco...

Marco C.
11-11-2009, 18:19
altro che sfreddata arriva il cammello :D:arrflame
vedremo se la nebbia riuscirÓ a contenere il riscaldamento in pianura, ma che in quota sarÓ davvero notevole con valori da fine estate piuttosto che da fine autunno :si

Daniele
12-11-2009, 08:14
Dagli spaghi di stamattina pare stia arrivando il solito lungo periodo sopra media con l'Africa in casa e la neve sulle nostre Alpi in rapida ritirata.Che tristezza per˛, dopo le ottobrate ecco le "novembrate"...ci rimane lei come ultima roccaforte...la nebbia...altrimenti godranno le mie piante grasse che stanno ancora fiorendo e continuano a crescere:triste:ouch