PDA

Visualizza la versione completa : La citazione della settimana



Cyrrus
07-08-2006, 10:48
"... Sta da mezzora sulla spiaggia buia, seduto su uno sdraio, contorcendosi verso sud o verso nord, ogni tanto accendendo la lampadina e avvicinando al naso le carte che tiene dispiegate sui ginocchi; poi a collo riverso ricomincia l’esplorazione partendo dalla Stella Polare.
Delle ombre silenziose si stanno muovendo sulla sabbia; una coppia di innamorati si stacca dalla duna, un pescatore notturno, un doganiere, un barcaiolo.
Il signor Palomar sente un sussurro. Si guarda intorno: a pochi passi da lui si è formata una piccola folla che sta sorvegliando le sue mosse come le convulsioni di un demente."

(Italo Calvino, "La contemplazione delle stelle", da "Palomar", Mondadori, 1983)

Cyrrus
15-08-2006, 16:21
"Forse s'avess'io l'ale
Da volar su le nubi,
E noverar le stelle ad una ad una,
O come il tuono errar di giogo in giogo,
Più felice sarei, dolce mia greggia,
Più felice sarei, candida luna."

(Giacomo Leopardi, "Canto di un pastore errante nell’Asia")

Nik89
17-08-2006, 11:38
...bellissime frasi e citazioni...

Cyrrus
21-08-2006, 09:32
"Le stelle sono buchi da cui filtra la luce dell'infinito."
(Confucio)

Cyrrus
28-08-2006, 11:22
"Non è nelle stelle che è conservato il nostro destino, ma in noi stessi."
(William Shakespeare)