Pagina 4 di 70 primaprima 123456781454 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 31 a 40 su 698

Discussione: Situazione polo Nord

  1. #31
    Socio Estremo Meteo4 L'avatar di Picchio
    Registrato dal
    Aug 2006
    residenza
    Istrana (Tv) 35 mt slm
    Messaggi
    3,852

    Predefinito

    A essere sinceri, mi pare che tutto il recupero sia dell'emisfero Sud; nel grafico dell'emisfero nord, siamo sotto di poco meno di 1 mln, quasi come l'anno scorso a quest'ora (poco pi di 1 mln).

    Continua il mistero: a sud i ghiacci avanzano, a nord si ritraggono...
    Luca

  2. #32
    Consiglio direttivo - Moderatore L'avatar di Corrado
    Registrato dal
    Jun 2006
    residenza
    Grezzana
    Messaggi
    11,538

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da Picchio Visualizza il messaggio
    A essere sinceri, mi pare che tutto il recupero sia dell'emisfero Sud; nel grafico dell'emisfero nord, siamo sotto di poco meno di 1 mln, quasi come l'anno scorso a quest'ora (poco pi di 1 mln).

    Continua il mistero: a sud i ghiacci avanzano, a nord si ritraggono...
    come si discuteva tempo addietro l'estensione era si buona ma si aveva dei dubbi sul suo spessore!
    Infatti ai primi caldi la fusione cominciata pi rapido dello scorso hanno dove avevamo estensioni ben minori di partenza(ora siamo quasi alla pari)

    Una zona nonostante la latitudine che il ghiaccio tiene bene al largo delle coste canadesi,per basti pensare che loro hanno avuto delle temperature record per buona parte dell'inverno e tutt'ora non che ci siano grosse caldazze in quelle zone!

  3. #33
    Consiglio direttivo L'avatar di Marco C.
    Registrato dal
    Jun 2006
    residenza
    Urbana (PD) / Montagnana (PD)
    Messaggi
    15,614

    Predefinito

    Segnalo questo articolo molto interessante di aldo meschiari

    http://www.meteogiornale.it/reportag...3289&chapter=1

  4. #34
    Utente Registrato L'avatar di alessandro
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    verona
    Messaggi
    3,527

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da Corrado Visualizza il messaggio
    come si discuteva tempo addietro l'estensione era si buona ma si aveva dei dubbi sul suo spessore!
    Infatti ai primi caldi la fusione cominciata pi rapido dello scorso hanno dove avevamo estensioni ben minori di partenza(ora siamo quasi alla pari)
    Se si vanno a vedere bene le zone dove attualmente si concentra l'anomalia negativa di presenza di ghiaccio in Artide e la si confronta con quella dell'estate scorsa ci si accorge subito che queste non coincidono.

    Mentre nell'estate 2007 la vera anomalia riguardava il settore E dell'Artico, ora la fusione sta interessando esattamente la parte opposta principalmente quella della Nuova Zemlija. Al contrario la parte a S dello stretto di Bering registra addirittura un'anomalia positiva.

    Ci impedisce, mi pare, di trarre la conclusione che ne hai tratto ovvero che l'attuale rapida fusione sia dovuta allo scarso spessore del ghiaccio marino formatosi durante l'inverno.

    Ora evidente a tutti che 10 cm di ghiaccio fondono prima di 1 metro di ghiaccio, ma il fatto che non ha senso fare tali discorsi a proposito di blocchi di ghiaccio che non stazionano mai sopra la stessa zona, ma che invece si spostano, si scontrano tra loro, si robaltano uno sull'altro...

    Se fosse vero ci che dici tu, a picchi minimi estivi "anomali", dovrebbe seguire sempre un altro picco minimo "anomalo" l'estate successiva, e cos via, mentre cos non .



    Ciao
    I'm Winston Wolfe. I solve problems.
    Well, let's not start sucking each other's ***** quite yet.

  5. #35
    Socio Estremo Meteo4 L'avatar di Picchio
    Registrato dal
    Aug 2006
    residenza
    Istrana (Tv) 35 mt slm
    Messaggi
    3,852

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da alessandro Visualizza il messaggio
    Se si vanno a vedere bene le zone dove attualmente si concentra l'anomalia negativa di presenza di ghiaccio in Artide e la si confronta con quella dell'estate scorsa ci si accorge subito che queste non coincidono.

    Mentre nell'estate 2007 la vera anomalia riguardava il settore E dell'Artico, ora la fusione sta interessando esattamente la parte opposta principalmente quella della Nuova Zemlija. Al contrario la parte a S dello stretto di Bering registra addirittura un'anomalia positiva.

    Ci impedisce, mi pare, di trarre la conclusione che ne hai tratto ovvero che l'attuale rapida fusione sia dovuta allo scarso spessore del ghiaccio marino formatosi durante l'inverno.

    Ora evidente a tutti che 10 cm di ghiaccio fondono prima di 1 metro di ghiaccio, ma il fatto che non ha senso fare tali discorsi a proposito di blocchi di ghiaccio che non stazionano mai sopra la stessa zona, ma che invece si spostano, si scontrano tra loro, si robaltano uno sull'altro...

    Se fosse vero ci che dici tu, a picchi minimi estivi "anomali", dovrebbe seguire sempre un altro picco minimo "anomalo" l'estate successiva, e cos via, mentre cos non .



    Ciao
    Concordo al 120%! spesso ci si dimentica che la calotta polare viva, si muove, respira. E come in questo caso, la maggior parte delle zone ridotte di spessore di ghiaccio non sono quelle che si stanno fondendo.
    Luca

  6. #36
    Consiglio direttivo - Moderatore L'avatar di Corrado
    Registrato dal
    Jun 2006
    residenza
    Grezzana
    Messaggi
    11,538

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da alessandro Visualizza il messaggio
    Se si vanno a vedere bene le zone dove attualmente si concentra l'anomalia negativa di presenza di ghiaccio in Artide e la si confronta con quella dell'estate scorsa ci si accorge subito che queste non coincidono.

    Mentre nell'estate 2007 la vera anomalia riguardava il settore E dell'Artico, ora la fusione sta interessando esattamente la parte opposta principalmente quella della Nuova Zemlija. Al contrario la parte a S dello stretto di Bering registra addirittura un'anomalia positiva.

    Ci impedisce, mi pare, di trarre la conclusione che ne hai tratto ovvero che l'attuale rapida fusione sia dovuta allo scarso spessore del ghiaccio marino formatosi durante l'inverno.

    Ora evidente a tutti che 10 cm di ghiaccio fondono prima di 1 metro di ghiaccio, ma il fatto che non ha senso fare tali discorsi a proposito di blocchi di ghiaccio che non stazionano mai sopra la stessa zona, ma che invece si spostano, si scontrano tra loro, si robaltano uno sull'altro...

    Se fosse vero ci che dici tu, a picchi minimi estivi "anomali", dovrebbe seguire sempre un altro picco minimo "anomalo" l'estate successiva, e cos via, mentre cos non .



    Ciao
    il tuo discorso sarebbe perfetto Ale se il freddo in inverno fosse omogeneo in tutto il polo!
    Per quest'inverno se non sbaglio il freddo vero a colpito l'artico asiatico e americano lasciano alquanto a desiderare nel comparto europeo








  7. #37
    Consiglio direttivo L'avatar di Marco C.
    Registrato dal
    Jun 2006
    residenza
    Urbana (PD) / Montagnana (PD)
    Messaggi
    15,614

    Predefinito

    Molto belle e didattiche queste mappe Corrado a dimostrazione come sosteniamo dall'inizio di questo 3d che la zona dell'artico che pi sta soffrendo del riscaldamento quella localizzabile con il mare di Barents

  8. #38
    Utente Registrato L'avatar di alessandro
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    verona
    Messaggi
    3,527

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da Marco C. Visualizza il messaggio
    Molto belle e didattiche queste mappe Corrado a dimostrazione come sosteniamo dall'inizio di questo 3d che la zona dell'artico che pi sta soffrendo del riscaldamento quella localizzabile con il mare di Barents
    Decisamente, e ci tra l'altro potrebbe essere un indice che la Cdg bella in forma nonostante recenti teorie che ne preconizzavanao un suo rallentamento se non addirittura un suo blocco vero e proprio.

    Ciao
    I'm Winston Wolfe. I solve problems.
    Well, let's not start sucking each other's ***** quite yet.

  9. #39
    Consiglio direttivo - Moderatore L'avatar di Corrado
    Registrato dal
    Jun 2006
    residenza
    Grezzana
    Messaggi
    11,538

    Predefinito

    Aggiungio alle gi tante carte mostrate anche queste che forse rendono meglio l'idea di molte altre gi viste


  10. #40
    Consiglio direttivo L'avatar di Massimiliano
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    San Briccio di Lavagno-Verona
    Messaggi
    23,372

    Predefinito

    Si dai gli orsi i scampa anca quest'anno........
    ha sempre fatto caldo e ha sempre nevegado....el le far ancora!

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •