Tramite la camera di ripresa DMK31, che riestituisce immagini dettagliate in bianco e nero, e la webcam SPC900NC che invece produce riprese a colori, ho provato ancora un esperimento di ripresa lunare con l'intento di rilevare le varie strutture ed i vari tipi di terreno sulla superficie lunare.
In passato ho fatto riprese del genere riprendendo la Luna intera, ed anche in fase di piena.
Questa volta ho provato la ripresa di 2 zone specifiche e circoscritte, la zona dei crateri Aristoteles ed Eudoxus e la zona presso il piccolo, brillante cratere Censorinus ai bordi del Mare Tranquillitatis.

Per rilevare le varie composizioni differenti del terreno si sua la tecnica della sovra-saturazione dei colori, che color l'immagine in modo tale che le differenti strutture ed i vari e differenti terreni che si sovrappongono si manifestino con colorazioni differenti.
Le immagini assomigliano ad una specie di carta geologica, ma il risultato originale.

Le 2 immagini sono state eseguite la sera del 2 Marzo '10 con camere DMK31 e SPC900 su rilflettore S-C C11 a f/10, compositate ed elaborate con software Paint Shop Pro XII.

Mi sembra un risultato interessante e curioso