Pagina 4 di 6 primaprima 123456 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 31 a 40 su 59

Discussione: Obama e lo spazio

  1. #31
    Utente Registrato L'avatar di Idalprete
    Registrato dal
    Nov 2006
    Messaggi
    479

    Predefinito Re: Obama e lo spazio

    Ciao Flavio! Felice di risentirti.

    No Spacex non e' quotata in borsa, Musk pero' e' il finanziatore principale oltre che CEO (e chief designer; si e' improvvisato ingegnere aerospaziale!). Tieni presente che il ragazzo secondo Forbes vale circa 2 miliardi di dollari. I soldi finora solo arrivati meta' dalle sue tasche e meta' da stanziamenti NASA. A differenza dei contratti "cost +" a cui sono abituate Boeing o Locheed (vale a dire, se si sfora paga pantalone), nei contratti "commercial space" i soldi vengono sbloccati solo per risultati raggiunti o per l'acquisto di servizi. Tempo fa si era parlato di un IPO, ma e' probabile che prima di andare sul mercato SpaceX voglia avere un filotto di lanci commerciali riusciti, in modo da rassicurare investitori e clienti. Gia' adesso hanno un portafoglio notevole di ordini fermi, con relativi depositi; e' sicuro che in ogni caso, Musk vorra' mantenere una quota di controllo.

  2. #32
    Utente Registrato L'avatar di Idalprete
    Registrato dal
    Nov 2006
    Messaggi
    479

    Predefinito Re: Obama e lo spazio

    Lancio spostato al 19 maggio (notturno). Nessun problema specifico, ma vogliono testare ancora il software della navicella Dragon che sara' la piu' "intelligente" tra tutte le navicelle automatiche lanciate finora. Le date di lancio devono anche tener conto del "traffico" a Cape Kennedy e di quello di andata e ritrorno per ISS. Il 15 e' previsto ad esempio il lancio di una Sojuz, con docking il 17.

  3. #33
    Utente Registrato L'avatar di PGU
    Registrato dal
    Sep 2006
    residenza
    Verona B.go Venezia
    Messaggi
    713

    Predefinito Re: Obama e lo spazio

    Ho trovato da una fonte molto di moda adesso queste notizie:

    Superato il maggior problema che aveva causato la numerosa serie di rinvii del lancio. Ora la data del 19 maggio scelta per il lift off si fa più concreta


    Uno dei punti critici richiesti alla SpaceX prima di poter effettuare la missione della sua capsula cargo Dragon verso la ISS - il completamento delle operazioni di validazione del software per le fasi di avvicinamento e cattura con l'avamposto orbitale - sono state superate. Rimangono soltanto alcuni piccoli dettagli che non dovrebbero impedire di procedere con il lancio previsto per il 19 maggio. Al momento il Dragon si trova sulla sommità del razzo Falcon 9 ed il lancio è previsto per il 19 maggio alle 4:55 a.m. EDT (le 10:55 ora italiana) con una finestra istantanea, che significa che qualsiasi ritardo porterebbe ad un rinvio e la seconda occasione di lancio avverrebbe dopo tre giorni. Il lancio avrebbe dovuto essere effettuato mesi fa ma le richieste della NASA alla SpaceX sulla validazione e la sicurezza del programma software per le fasi più cruciali della missione hanno costretto a far slittare l'avvio della missione diverse volte. Il 19 maggio è stato scelto anche per non intralciare la prossima missione Soyuz destinata alla ISS il cui lancio è previsto per il 14 maggio. La missione C+ (come viene ora definita quella di Dragon) è un mix di due missioni, la C2 e la C3 che avrebbero dovuto essere condotte in due voli separati. La SpaceX ha poi insistito con la NASA per poter unire i due voli in uno solo. Ma in questo modo l'avvicinamento e la cattura alla ISS verrà autorizzato soltanto quando tutte le specifiche del primitivo volo C2 saranno state ampiamente rispettate. I primi due, tre giorni di missioni saranno i più cruciali con tutta una serie di manovre che dovranno essere compiute dalla capsula per dimostrare il perfetto controllo, la manovrabilità e le varie modalità di aborto della missione in caso di problemi in vicinanza della Stazione Spaziale. Anche i pannelli solari, montati per la prima volta sul Dragon, dovranno dimostrare il loro perfetto funzionamento. Se tutto andrà come previsto e la capsula Dragon verrà catturata dal braccio robotico della ISS ed agganciata al boccaporto della stazione si tratterà della prima volta che un veicolo spaziale commerciale/privato avrà eseguito una missione del genere.

    Nell'illustrazione (Credit: SpaceX) le varie parti principali che compongono il veicolo spaziale Dragon della SpaceX.
    SpcX-i.jpg
    PGU - amateur astronomer, C.A.V. Member, A.A.V.S.O. observer
    EOS Observatory - [ URL no more available ]
    est modus in rebus (Hor.)

  4. #34
    Utente Registrato L'avatar di Idalprete
    Registrato dal
    Nov 2006
    Messaggi
    479

    Predefinito Re: Obama e lo spazio

    Nessun aggiornamento dell'ultima ora, lancio confermato per domani mattina 04.55 ora locale, cioe' 22.55 di stasera in Italia. Webcast inizia circa 40 minuti prima sul sito di SpaceX (spacex.com) o anche della NASA. Elon Musk aggiornera' in diretta il suo account twitter http://twitter.com/#!/elonmusk dal centro di controllo di SpaceX di Hawtorne (California). Crossing fingers x

    Ivano

  5. #35
    Utente Registrato L'avatar di Idalprete
    Registrato dal
    Nov 2006
    Messaggi
    479

    Predefinito Re: Obama e lo spazio

    Errata Corrige. L'Italia e' a +6 ovviamente, non -6... Quindi lancio alle 10.55 di domani ora di Roma.

    Ivano

  6. #36
    Utente Registrato L'avatar di Idalprete
    Registrato dal
    Nov 2006
    Messaggi
    479

    Predefinito Re: Obama e lo spazio

    Lancio abortito a T-30 secondi Pressione leggermente troppo alta nella camera di combustione del motore n. 5. La finestra di lancio per ISS e' pressoche' istantanea (pochi secondi) per cui il prossimo tentativo sara' Martedi' 22 alle 3.44 (9.44 in Italia). Ovviamente la prova di accensione era andata benissimo. In realta' sembra che non ci sia nessun grosso problema e che il lancio sarebbe andato bene lo stesso, solo che SpaceX sta imponendo limiti molto conservativi che probabilmente erano eccessivi. E' stato cosi' anche con il software di Dragon, la navicella era troppo "prudente" e abortiva l'avvicinamento a ISS in occasioni in cui non avrebbe dovuto.

    Ivano

  7. #37
    Utente Registrato L'avatar di Idalprete
    Registrato dal
    Nov 2006
    Messaggi
    479

    Predefinito Re: Obama e lo spazio

    I professionisti che stanno commentando l'accaduto su un sito di astronautica sembrano in realta' molto soddisfatti, nel senso che il team di SpaceX pare molto professionale, tutti i sistemi di sicurezza hanno funzionato correttamente e il problema sembra veramente minimo.

    Ivano

  8. #38
    Utente Registrato L'avatar di PGU
    Registrato dal
    Sep 2006
    residenza
    Verona B.go Venezia
    Messaggi
    713

    Predefinito Re: Obama e lo spazio

    Non trovo l'intervento istantaneo del nostro "iviato" Ivano in America
    Allora avendo visto che tutto è andato bene... annuncio che... tutto è andato bene, lancio eseguito, Drangon in orbita in rotta perfetta verso la ISS.
    Come hanno detto i responsabili SPACEX nella conferenza stampa successiva (vista per caso su NASA TV). E' stato un "Amazing job". Tutto OK : .

    http://www.nasa.gov/multimedia/video...a_id=144249811
    PGU - amateur astronomer, C.A.V. Member, A.A.V.S.O. observer
    EOS Observatory - [ URL no more available ]
    est modus in rebus (Hor.)

  9. #39
    Utente Registrato L'avatar di Idalprete
    Registrato dal
    Nov 2006
    Messaggi
    479

    Predefinito Re: Obama e lo spazio

    Gia', non ho piu' aggiornato (gli interessati potevano andare sul sito di SpaceX o della NASA) ma stavo seguendo la faccenda. Lancio perfetto alle 3.44 di stamattina, il terzo consecutivo per Falcon 9 che per un razzo nuovo e' una sequenza spettacolare. Sabato mattina i computer avevano abortito il lancio a mezzo secondo dal lift off perche' nella camera di combustione di uno dei 9 motori del primo stadio la pressione era leggermate piu' alta del normale. Probabilmente il lancio sarebbe andato bene lo stesso, ma hanno preferito bloccare tutto. Il problema era stato individuato prima dell'una e risolto domenica (una valvola difettosa sostituita con un'altra). SpaceX era pronta a cambiare tutto il motore se necessario, con uno preso da un altro razzo che e' gia' al KSC per la prossima missione e lanciare oggi lo stesso

    E' il caso di ricordare che lo stesso motore viene usato il 9 esemplari nel primo stadio e uno nel secondo stadio, quindi ogni volta che si lancia il motore viene collaudato 10 volte. Lo stesso motore era presente in due esemplari sul razzo Falcon 1 (1+1), che ha avuto tre lanci andati male e poi due successi. Quindi con il lancio di oggi fanno 31 di fila senza problemi.

    I pannelli solari e il portello con i sensori di rendez-vous si e' aperto regolarmente. Ci saranno alcuni giorni di test e manovre, se tutto va bene l'attracco avverra' venerdi'. Il successo di questa missione e' fondamentale per il futuro dell'astronautica. Armostrong e Aldrin, per dire, avevano testimoniato di fronte al Congresso contro il programma 'commercial space'.

    Ivano

  10. #40
    Utente Registrato L'avatar di Idalprete
    Registrato dal
    Nov 2006
    Messaggi
    479

    Predefinito Re: Obama e lo spazio

    Tuttle le manovre e le simulazioni di avvicinamento e aborto previste sono state completate senza problemi. Finora la missione e' stata perfetta. A meno che qualcosa non si rompa nei prossimi due giorni, l'attracco a ISS e' confermato per venerdi'.

    Ivano

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •