Visualizzazione dei risultati da 1 a 6 su 6

Discussione: Pozza Tramontana (Brenta): record?

  1. #1
    Utente Registrato
    Registrato dal
    Sep 2006
    Messaggi
    1,477

    Predefinito Pozza Tramontana (Brenta): record?

    Un piccolo reportage della salita all'enorme depressione glacio-carsica situata sotto la Cima Tosa sul gruppo del Brenta, quota fondo 2097 m.

    Partenza da Molveno sull'omonimo lago il 23 giugno-sentiero n. 332 via Passo Ceda 2220 m - dislivello di 1400 m - tempo di percorrenza circa 3 ore e 30.

    La grande depressione vista dal Passo Ceda con la Cima Tosa sullo sfondo:


    Discesa su suolo ancora innevato verso il fondo della buca:


    Inghiottitoio sul fondo:


    Questa depressione stata monitorata per tutta la stagione invernale con un datalogger "Cryo-temp" che registra le temperature sul fondo ad intervalli di 15 mn, inserito su schermo "Davis" posto ad un'altezza iniziale di 430 cm dal suolo.


    Grazie all'inversione termica estrema che si verifica in questo sito(ma anche in altri simili) nelle notti serene e prive di vento, la temperatura spesso scende a livelli "siberiani".
    La temperatura minima dell'intero inverno stata di -40.2 C il 18 dicembre 2009.
    Ma a livelli record stata la temperatura MEDIA GIORNALIERA del giorno 16 dicembre con il valore di -36.79 C! (massima -34.3C minima -39.1 C).
    Tale valore probalilmente un record per le registrazioni delle temperature medie giornaliere dell'intera regione Alpina e dell'Europa centrale(anche se alcuni siti come "Funtensee"(Germania) e Gruenloch (Austria) possono essere arrivati a valori simili ma non in tempi recenti.

    Sappiamo comunque che tali valori di temperatura non sono rappresentativi del clima del posto ma sono appunto microclimi insiti delle conche e depressioni chiuse.
    Per finire, sosta riposante sul Passo Ceda con vista sul lago di Molveno.

    Ma
    Siamo una fluttuazione quantica del nulla, ma non ce ne dobbiamo vergognare.

    Caldiero (Vr) Pedemontana Est Verona

  2. #2
    Socio Estremo Meteo4 L'avatar di Giancarlo
    Registrato dal
    Aug 2006
    residenza
    Pozzolengo BS 135 s.l.m.
    Messaggi
    291

    Predefinito

    Complimenti per l'escursione !!

    Il gruppo del Brenta montagna dolomitica pi a ovest di tutto rispetto.
    Per fortuna che anni fa non andato a buon fine il progetto di una funivia
    che da Molveno arrivava vicino alla bocca di Brenta

    Una parte di quel sentiero penso di averlo fatto dalla valle di San Lorenzo per
    arrivare al Pedrotti ?

    Quel luogo molto freddo mi ricorda le Pale di San Martino la busa di manna a 2550 m. dove si registrata la temperatura pi bassa d'Italia penso - 47
    Pozzolengo BS 135 s.l.m.
    Davis Vantage PRO2 cabled

  3. #3
    Utente Registrato L'avatar di christian trento
    Registrato dal
    Sep 2006
    residenza
    TRENTO (TN) 194 s.l.m. Capoluogo regionale del T.A.A.
    Messaggi
    5,442

    Predefinito

    Aggiungerei a mio avviso (ma non solo) forse la parte dolomitica piu' bella o sicuramente tra le piu' suggestive in assoluto, certamente la piu' nevosa ed interessante dal punto di vista meteo. Splendida tutta la catena, con il mitico Campanil Basso ed i numerosi rifugi, in primis il Tucket,l'Alimonta il Brentei, il Care' Alto, il ghiacciaio della Cima Tosa ecc...
    Complimenti davvero x le foto ed il tuo interessantissimo reportage





  4. #4
    Socio Estremo Meteo4 L'avatar di Giancarlo
    Registrato dal
    Aug 2006
    residenza
    Pozzolengo BS 135 s.l.m.
    Messaggi
    291

    Predefinito

    Molto bella Christian la foto del campanile basso mi ricorda diversi anni fa
    quando lo stesso giorno abbiamo fatto le bocchette alte e quelli centrali

    Hai citato anche il Care' alto esiste anche in brenta ?

    io ci dovr andare il 24 luglio col pellegrinaggio in adamello degli alpini
    ma rimane nel gruppo dall' Adamello
    Pozzolengo BS 135 s.l.m.
    Davis Vantage PRO2 cabled

  5. #5
    Utente Registrato L'avatar di christian trento
    Registrato dal
    Sep 2006
    residenza
    TRENTO (TN) 194 s.l.m. Capoluogo regionale del T.A.A.
    Messaggi
    5,442

    Predefinito

    Ciao Giancarlo.... oddio guarda ti devo dire la verit, pur vivendo da sempre in Trentino sono decisamente poco "montanaro" e un po' troppo cittadino, nel senso che sono sicuro un cittadino medio di pianura padana frequenti (e conosca) di piu' la montagna del sottoscritto. Le "imprese" le ho fatto nel 2007 quando frequentavo un amico della Val Rendena ed era lui che mi ci portava... durante quell'estate ebbi modo di conoscere posti FANTASTICI che non sapevo quasi nemmeno esistessero... fra tutti la Val Borzaga, la mitica Val di Genova con i suoi ghiacciai e cascate, il Tuckett con le bocchette, il Care' Alto, le cascate di Valesinella e molti altri contesti del Trentino occidentale... montanaro x una stagione in sostanza, poi le cose cambiarono e ritornai nella mia natura cittadina, in montagna ora ci vado qualche volta solo x una piccola passeggiata o x prendere il sole quando in fondovalle le temperature sono eccissivamente elevate.
    Ricordo comunque che andai sul Care' Alto dalla Val Rendena, poi se rientra nell'Adamello o nel Gruppo Brenta non saprei dirti, il Tuckett sicuramente nel Gruppo Brenta, il Care' Alto forse hai ragione tu...
    La mia impresa piu' impresa??? Da Velesinella (circa 1100/1200 metri) fino alle bocchette del Tuckett (2700 metri) e ritorno in un giorno senza il minimo allenamento e con l'ultimo km. (forse km. no ma diverse centinaia di metri) su ghiaccio vivo e neve... (mai salito a quelle quote)... e tutto senza aver dormito la notte prima, o meglio forse mezz'ora (ma forse forse) in una tenda acquistata il giorno prima. Per poco non morivo/amo assiderato oltre che il rischio di essere sbranati da orsi (eravamo accampati al lago di Valdagola, in un posto selvaggio ed incontaminato). La montagna comunque davvero bello e devo dire che quel periodo un po' mi manca.......

  6. #6
    Utente Registrato L'avatar di alessandro
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    verona
    Messaggi
    3,533

    Predefinito

    Ciao Christian, ti confermo che il Car Alto fa parte dell'Adamello. Tra l'altro la sua cima (ricnoscibilissima in estate in quanto l'unica bianca), ben visibile anche dalla parte occidentale della provicia di Verona appena prima del Garda (in treno, ad esempio, appena prima della stazione di Sommacampagna e fino a Castelnuovo).
    Ciao
    I'm Winston Wolfe. I solve problems.
    Well, let's not start sucking each other's ***** quite yet.

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •