Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 16

Discussione: L'addio di Guido Caroselli....

  1. #1
    meteos66
    Ospite

    :sob L'addio di Guido Caroselli....

    http://www.youtube.com/watch?v=LXcCeXq4swM



    Mi astengo da ogni commento, nel senso che il Caroselli degli ultimi anni (per me...) era una fotocopia sbiadita dei tempi in cui ero un ragazzino e ancora condivideva il posto con il grande Bernacca e Baroni (anche per colpa della Rai naturalmente....)
    Di sicuro se ne v un pezzo di storia della meteo e la Rai perde una trasmissione davvero storica.

  2. #2
    Socio Estremo Meteo4 L'avatar di lamiera
    Registrato dal
    Jun 2006
    residenza
    ADRIA (RO)
    Messaggi
    13,034

    Predefinito Re: L'addio di Guido Caroselli....

    Che peccato ! Una persona distinta messa ai margini da un marketing di idioti !
    SO MASSA VECIO PER PERDERE "TEMPO" !

  3. #3
    alessio80
    Ospite

    Predefinito Re: L'addio di Guido Caroselli....

    Un vero peccato, anche se ultimamente aveva una "mira" tutta sua, era via via scemato nella precisione previsionale, per resta sempre un mito.

  4. #4
    Utente Registrato
    Registrato dal
    Jul 2006
    Messaggi
    5,518

    Predefinito Re: L'addio di Guido Caroselli....

    Dal titolo subito ho pensato fosse morto.
    Buon Meteoman ma a lui preferisco Sottocorona e Giuliacci degli anni '90 oltre al mitico Baroni.
    Quante persone che pensano di essere serie ci sono in giro ma alla fine sono solo dei paiasi.

  5. #5
    Consiglio direttivo L'avatar di Andrea
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    S. Lucia - Verona
    Messaggi
    13,823

    Predefinito Re: L'addio di Guido Caroselli....

    Quote Originariamente inviato da Emanuele Visualizza il messaggio
    Dal titolo subito ho pensato fosse morto.
    Buon Meteoman ma a lui preferisco Sottocorona e Giuliacci degli anni '90 oltre al mitico Baroni.
    ...Io l'avevo letto su Fb, e anch'io dal titolo credevo fosse morto... Mi piaceva di pi all'inizio, ultimamente mi era un po' scaduto...
    Ultima modifica di Andrea; 04-07-2011 a 13:02

  6. #6
    Socio Estremo Meteo4
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    Cerea (VR) 19m s.l.m.
    Messaggi
    23,089

    Predefinito Re: L'addio di Guido Caroselli....

    Gran bel video, purtroppo ultimamente il meteo della rai stato troppo sacrificato, secondo me non colpa di Caroselli se le previsioni erano a volte stringate e superficiali, senz'altro un altro illustre personaggio di cui sentiremo la mancanza.
    storico dei miei dati su
    www.marcometeocerea.altervista.org

  7. #7
    Consiglio direttivo L'avatar di Massimiliano
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    San Briccio di Lavagno-Verona
    Messaggi
    23,578

    Predefinito Re: L'addio di Guido Caroselli....

    Quote Originariamente inviato da lamiera Visualizza il messaggio
    Che peccato ! Una persona distinta messa ai margini da un marketing di idioti !
    quanta verit in queste 4 parole.

    Grande Lamiera.

    Per me rimane il migliore dopo Bernacca.

    Peccato che questa rai di idioti l'abbia negli anni messo da parte.

    Fanno pena!
    ha sempre fatto caldo e ne far di pi!

  8. #8
    Consiglio direttivo L'avatar di Marco C.
    Registrato dal
    Jun 2006
    residenza
    Urbana (PD) / Montagnana (PD)
    Messaggi
    15,659

    Predefinito Re: L'addio di Guido Caroselli....

    a prescindere da quello che si pu pensare del livello qualitativo delle sue previsioni, ed innegabile che negli ultimi 10 anni si fosse significativamente abbassato, sia in durata che in accuratezza; Guido Caroselli resta l'ultimo meteorologo della vecchia guardia, quella dei Bernacca, dei Baroni e dei Bellavite, quel filone tanto importante per la nascita della nostra comunit meteo-amatoriale e che deriva da quel modo di fare le previsioni in auge tra gli anni 60/80. Una previsione attenta e puntuale ed addirittura avveniristica per i mezzi di quel tempo, una previsione condita di didattica, con la volont non solo di informare ma di trasmettere autentico sapere con un pizzico di passione. La meteorologia che ancora non conosceva internet, che attendeva gli aggiornamenti dei modelli dai principali centri europei via fax, che leggeva i testi di Filippo Eredia e di Koppen o quelli della scuola norvegese. In un certo senso Caroselli e i suoi predecessori leggendoli con gli occhi del nostro tempo sono del tutto considerabili come dei pionieri
    Con il suo addio perdiamo l'ultimo meteoman che ha utilizzato nelle sue previsioni la carta del tempo, la carta pi importante di tutte, ma la prima illustre sacrificata alle ragioni dell'audience televisivo. Caroselli stato allo stesso tempo e dopo di lui Giuliacci, il primo che ha cercato contatti con l'associazionismo meteo-amatoriale e di conseguenza anche portatore di elementi innovatori oltre che rappresentante come detto della vecchia guardia...a questo proposito guardate questo filmato, avevo 16 anni ma me lo ricordo come ieri

    http://www.youtube.com/watch?v=IQ3w8WMzNvo

    http://www.youtube.com/watch?v=eJf5C6OD4ko

    Una perdita di un simbolo, di una cultura e di un modo di fare le previsioni del tempo che mi auguro un giorno possano tornare

    grazie Guido ci mancherai
    Ultima modifica di Marco C.; 04-07-2011 a 14:15

  9. #9
    Socio Estremo Meteo4 L'avatar di lamiera
    Registrato dal
    Jun 2006
    residenza
    ADRIA (RO)
    Messaggi
    13,034

    Predefinito Re: L'addio di Guido Caroselli....

    Che ricordi, ero a Cesena , quanta ne ha fatta ! Che bella quella trasmissione dettagliata e precisa !
    SO MASSA VECIO PER PERDERE "TEMPO" !

  10. #10
    Consiglio direttivo L'avatar di Marco C.
    Registrato dal
    Jun 2006
    residenza
    Urbana (PD) / Montagnana (PD)
    Messaggi
    15,659

    Predefinito Re: L'addio di Guido Caroselli....

    Quote Originariamente inviato da lamiera Visualizza il messaggio
    Che ricordi, ero a Cesena , quanta ne ha fatta ! Che bella quella trasmissione dettagliata e precisa !
    il piccolo 31 dicembre 1984 di Caroselli, come Baroni quel giorno, anche il Guido intu una delle pi forti ondate di freddo degli ultimi 20 anni...da brividi in tutti i sensi

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •