Pagina 2 di 5 primaprima 12345 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 11 a 20 su 43

Discussione: Giugno 2018 - dalla padella alla brace?

  1. #11
    Consiglio direttivo L'avatar di Simo94
    Registrato dal
    Nov 2015
    residenza
    Trento - Verona, Golosine
    Messaggi
    2,567

    Predefinito Re: Giugno 2018 - dalla padella alla brace?

    Il grosso dovrebbe rimanere più a sud di noi. Sulla costa romagnola sono possibili temporali molto intensi, non escluderei qualche fenomeno vorticoso...

  2. #12
    Consiglio direttivo L'avatar di Massimo M.
    Registrato dal
    Aug 2014
    residenza
    Caldiero (VR)
    Messaggi
    7,009

    Predefinito Re: Giugno 2018 - dalla padella alla brace?

    Codice ROSSO sul CFD ma è un'ESERCITAZIONE!!

    https://www.regione.veneto.it/c/docu...&groupId=90748
    non dire gatto se non ce l'hai nel sacco

  3. #13
    Consiglio direttivo L'avatar di Alberto_71
    Registrato dal
    Dec 2012
    residenza
    Arbizzano - Negrar (VR)
    Messaggi
    840

    Predefinito Re: Giugno 2018 - dalla padella alla brace?

    Ciao a tutti...
    Sbaglio o c'è una bella differenza su come i due modelli vedono stasera l'evoluzione sul medio lungo termine.
    Per l'Eropeo restiamo più o meno in contesto instabile e a fine run adirrittura si palesa una profonda saccatura in sfondamento dal nord atlantico con riflessi anche per noi. Per GFS alta delle Azzorre con compenete anche subtropicale e comunque regime mediamente più stabile e caldo per tutto il run.
    Chi la spunta ? Sarà che da sabato 16 passerò una settimana a Caorle ...ma per una volta tifo per un pò di stabilità e caldo...
    -

    -

  4. #14
    Consiglio direttivo L'avatar di Angelo
    Registrato dal
    Jun 2006
    residenza
    Milano Città Studi, 122m slm
    Messaggi
    11,232

    Predefinito Re: Giugno 2018 - dalla padella alla brace?

    Quote Originariamente inviato da Alberto_71 Visualizza il messaggio
    Ciao a tutti...
    Sbaglio o c'è una bella differenza su come i due modelli vedono stasera l'evoluzione sul medio lungo termine.
    Per l'Eropeo restiamo più o meno in contesto instabile e a fine run adirrittura si palesa una profonda saccatura in sfondamento dal nord atlantico con riflessi anche per noi. Per GFS alta delle Azzorre con compenete anche subtropicale e comunque regime mediamente più stabile e caldo per tutto il run.
    Chi la spunta ? Sarà che da sabato 16 passerò una settimana a Caorle ...ma per una volta tifo per un pò di stabilità e caldo...
    -

    -
    Ultimamente Gfs è stato meglio di ecmwf sull'Italia. Per l'inizio della prossima settimana ecmwf ha visto per molti run l'aggancio della storm track atlantica con la solita goccia fredda proprio su di noi, con giorni e giorni instabili è molto sotto media. Gfs, invece, molto spesso ha visto una maggiore ingerenza dell'hp delle Azzorre sull'Europa, impedendo l'aggancio. Molto probabilmente, avrà ragione gfs.
    Anche in questo caso è la capacità dell'hp delle Azzorre di stendersi lungo i paralleli a fare la differenza. Io mi aspetto che, all'atto pratico, cambierà ben poco anche a fronte di un possibile cambio di pattern atmosferico.
    Sarà ancora l'instabilità la cifra dominante, pur in un contesto di temperatura in media o leggermente sopra.

    Inviato dal mio Nexus 5X utilizzando Tapatalk

  5. #15
    Consiglio direttivo L'avatar di Simo94
    Registrato dal
    Nov 2015
    residenza
    Trento - Verona, Golosine
    Messaggi
    2,567

    Predefinito Re: Giugno 2018 - dalla padella alla brace?

    Martedì altro giro di temporali. Per domani non escludere la possibilità di qualche temporale molto localizzato in pianura...

  6. #16
    Consiglio direttivo L'avatar di Angelo
    Registrato dal
    Jun 2006
    residenza
    Milano Città Studi, 122m slm
    Messaggi
    11,232

    Predefinito Re: Giugno 2018 - dalla padella alla brace?

    Se avesse ragione ECMWF, passeremmo si alla brace. C'è bisogno di tutto tranne che di altra instabilità.
    E' veramente difficile decifrare questa prima decade estiva: molto sopra media sia termicamente che pluviometricamente. Instabile e senza hp duraturi come piace ai freddofili, sopra media come piace ai caldofili. A prescindere dai gusti personali, emerge chiaro che, a differenza del 2014, quest'anno riusciamo a non scendere sottomedia nemmeno con l'instabilità.
    La cosa fa pensare: un altro gradino verso il riscaldamento? Effetti locali? Semplice "sfortuna" sinottica?

  7. #17
    Consiglio direttivo L'avatar di Massimo M.
    Registrato dal
    Aug 2014
    residenza
    Caldiero (VR)
    Messaggi
    7,009

    Predefinito Re: Giugno 2018 - dalla padella alla brace?

    Quote Originariamente inviato da Angelo Visualizza il messaggio
    Se avesse ragione ECMWF, passeremmo si alla brace. C'è bisogno di tutto tranne che di altra instabilità.
    E' veramente difficile decifrare questa prima decade estiva: molto sopra media sia termicamente che pluviometricamente. Instabile e senza hp duraturi come piace ai freddofili, sopra media come piace ai caldofili. A prescindere dai gusti personali, emerge chiaro che, a differenza del 2014, quest'anno riusciamo a non scendere sottomedia nemmeno con l'instabilità.
    La cosa fa pensare: un altro gradino verso il riscaldamento? Effetti locali? Semplice "sfortuna" sinottica?
    Lunedi la sabbia del deserto mi ha sporcato nuovamente l'auto.... Siamo da mesi sotto il flusso subtropicale che risale direttamente dal continente africano... è una situazione simile al 2003 ma con HP spostato più ad est e quindi siamo sempre tra fronte caldo e prefrontale... Il flusso Atlantico è molto alto (NAO+) ma grazie al break ogni tanto qualche debole fronte freddo si inserisce nel flusso subtropicale.

    Nel 2014 il flusso subtropicale era praticamente assente e il flusso atlantico entrava diretto nel mediterraneo (NAO-).
    non dire gatto se non ce l'hai nel sacco

  8. #18
    Consiglio direttivo L'avatar di Massimo M.
    Registrato dal
    Aug 2014
    residenza
    Caldiero (VR)
    Messaggi
    7,009

    Predefinito Re: Giugno 2018 - dalla padella alla brace?

    Questa situazione mi preoccupa per l'autunno in quanto se rimane questa impostazione avremo un nastro trasportatore di umidità dalle fascie subtropicali al mediterraneo.
    non dire gatto se non ce l'hai nel sacco

  9. #19
    Consiglio direttivo L'avatar di Angelo
    Registrato dal
    Jun 2006
    residenza
    Milano Città Studi, 122m slm
    Messaggi
    11,232

    Predefinito Re: Giugno 2018 - dalla padella alla brace?

    Quote Originariamente inviato da Massimo M. Visualizza il messaggio
    Questa situazione mi preoccupa per l'autunno in quanto se rimane questa impostazione avremo un nastro trasportatore di umidità dalle fascie subtropicali al mediterraneo.
    Da qui a Ottobre.... tornando al medio termine, vedo che oggi ecmwf ha preso la strada di gfs di ieri e viceversa. Resta ancora parecchia incertezza sulla prossima goccia fredda che si staccherà dal flusso atlantico.

  10. #20
    Consiglio direttivo L'avatar di Alberto_71
    Registrato dal
    Dec 2012
    residenza
    Arbizzano - Negrar (VR)
    Messaggi
    840

    Predefinito Re: Giugno 2018 - dalla padella alla brace?

    Mi sembra che pur con qualche differenza i 2 modelli principali stasera vedano una prossima settimana più stabile di quanto si vedeva sino a ieri...

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •