Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 14

Discussione: Link Tropicale e Circolazione Globale

  1. #1
    Consiglio direttivo L'avatar di Massimo M.
    Registrato dal
    Aug 2014
    residenza
    Caldiero (VR)
    Messaggi
    7,769

    Predefinito Link Tropicale e Circolazione Globale

    Se abbiamo in mente lo schema della circolazione troposferica globale lungo i meridiani oggi ci accorgiamo che i conti non tornano.... Manca una cella... quale?



    non dire gatto se non ce l'hai nel sacco

  2. #2
    Consiglio direttivo L'avatar di Angelo
    Registrato dal
    Jun 2006
    residenza
    Monza centro, 160m slm
    Messaggi
    11,606

    Predefinito Re: Link Tropicale e Circolazione Globale

    Se ve lo steste chiedendo, la cella di Hadley, ossia la cella che teoricamente parte dall'equatore (pi correttamente dall' Itcz, ossia l'equatore meteorologico) per terminare teoricamente ai tropici, creando un hp permanente, causa dei deserti.
    Questa cella dovrebbe essere isolata dalla nostra, quella delle medie latitudini.
    Teoria e pratica raramente coincidono.

    Inviato dal mio Nexus 5X utilizzando Tapatalk

  3. #3
    Consiglio direttivo L'avatar di Massimo M.
    Registrato dal
    Aug 2014
    residenza
    Caldiero (VR)
    Messaggi
    7,769

    Predefinito Re: Link Tropicale e Circolazione Globale

    Esatto Angelo ..... lo schema di circolazione globale va inteso come media statistica nel tempo e lungo la circonferenza terrestre... certamente negli ultimi tempi non siamo abituati ad una cella di hadley cos frequentemente contratta ......
    non dire gatto se non ce l'hai nel sacco

  4. #4
    Socio Estremo Meteo4 L'avatar di StefanoArbizzano
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    Santa Maria di Negrar
    Messaggi
    676

    Predefinito Re: Link Tropicale e Circolazione Globale

    lo schema che si ripete sempre negli ultimi importanti peggioramenti da settembre scorso o sbaglio?

    Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk
    Santa Maria di Negrar

  5. #5
    Consiglio direttivo L'avatar di Massimo M.
    Registrato dal
    Aug 2014
    residenza
    Caldiero (VR)
    Messaggi
    7,769

    Predefinito Re: Link Tropicale e Circolazione Globale

    Quote Originariamente inviato da StefanoArbizzano Visualizza il messaggio
    lo schema che si ripete sempre negli ultimi importanti peggioramenti da settembre scorso o sbaglio?

    Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk
    Diciamo che una configurazione figlia dell'ESE warm del febbraio/marzo 2018. La primavera/estate 2018 stata caratterizzata da un apporto tropicale con eventi di flash flood su tutto il perimetro del bacino del Mediterraneo, compresa l'Africa settentrionale. Nel mese estivo siamo stati sotto il dominio tropicale mentre con l'autunno 2018, il ritiro dell'ITCZ ha visto l'interazione della Rossby atlantica con l'afflusso tropicale che nelle fasi perturbate stato estremizzato come il caso della tempesta Vaja. Nel mese invernale siamo stati invece sotto il dominio della cella polare anche se dalle nostre parti non ce ne siamo accorti. La costante quindi il flusso tropicale anomalo che vede una circolazione spesso zonale sulle regioni del Sahara occidentale, con una contrazione dei northeasterly trade winds in corrispondenza del continente Africano. Ora questa modalit sul Sahara occidentale indice di modifica della cella di Walker sul comparto Atlantico/Africano... domani o sabato se riesco spiego meglio

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
    non dire gatto se non ce l'hai nel sacco

  6. #6
    Socio Estremo Meteo4 L'avatar di StefanoArbizzano
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    Santa Maria di Negrar
    Messaggi
    676

    Predefinito Re: Link Tropicale e Circolazione Globale

    Grazie della spiegazione, anche se complessa, i cicloni che dall'Oceano Indiano stanno colpendo a ripetizione l'Africa orientale sub equatoriale sono conseguenza di questa anomalia?

    Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk
    Santa Maria di Negrar

  7. #7
    Consiglio direttivo L'avatar di Massimo M.
    Registrato dal
    Aug 2014
    residenza
    Caldiero (VR)
    Messaggi
    7,769

    Predefinito Re: Link Tropicale e Circolazione Globale

    Quote Originariamente inviato da StefanoArbizzano Visualizza il messaggio
    Grazie della spiegazione, anche se complessa, i cicloni che dall'Oceano Indiano stanno colpendo a ripetizione l'Africa orientale sub equatoriale sono conseguenza di questa anomalia?

    Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk
    Difficile dirlo ma probabilmente c' qualche legame ... quando si modifica la cella di Walker gli effetti sono globali con variazioni anche sulle altre celle.

    In corrispondenza dell'ITCZ lo schema di circolazione lungo i meridiani media la circolazione di Walker. Si tratta di una serie di celle disposte lungo la circonferenza dell'equatore radiativo (ITCZ). Questa circolazione in genere dettata dalle differenze termiche su vaste aree lungo l’asse equatoriale.



    La pi nota circolazione di walker riguarda l'area pacifica e modula l'ENSO (nino/nina). Ma esiste anche una circolazione analoga sull’Atlantico che in genere vede una circolazione al suolo orientale e in quota occidentale. Tale circolazione frutto della relazione termica Continente africano/oceano atlantico/Amazonia.
    Questo video a tal proposito molto interessante:



    Ora in una vasta fascia che va dalla Guinea fino al Marocco capita ha normalmente venti orientali che escono dal deserto in direzione dell’oceano atlantico. Ovviamente si tratta di una caratteristica statistica perch temporaneamente ci possono essere venti occidentali collegati sia alla Rossby atlantica sia al flusso sub-tropicale. In questo periodo sembra che il flusso subtropicale sia particolarmente vivace sul continente africano e spesso ci sono richiami da SW che si spingono fino alla Guinea andando ad insidiare la zona di competenza della convergenza intertropicale.
    Questo significa che nella nostra cella di Walker (atlantica) siamo probabilmente entrati in una rara modalit Nino atlantico cio con una circolazione invertita tra Atlantico e Africa.
    In realt la tendenza ad una ripresa delle precipitazioni sul Sahara e sul Sahel ormai in corso da un decennio. Le ricerche dei proxy africani hanno mostrato che l’andamento delle precipitazioni in questa zona ha un andamento multidecadale, legata alle SST atlantiche e quindi all’indice AMO.

    https://journals.ametsoc.org/doi/ful...I-D-13-00242.1

    Questo processo sembra quindi invertire la cella di Walker. Infatti esiste una correlazione inversa tra le anomalie di precipitazione tra Sahara/Sahel e l’Amazonia

    https://www.researchgate.net/publica...utheast_Amazon

    Ma non solo l’AMO che governa la variabilit esistono anche dei feedback che a lungo termine stabilizzano le SST. La presenza di acqua nel suolo modifica il bilancio radiativo in quanto mantiene pi basse le temperature dalla superficie a causa del calore latente di evaporazione. Se la tendenza a lungo termine e avviene anche un rinverdimento e le specie vegetali incremento l’efficienza di evapotraspirazione e modificano le caratteristiche della superficie terreste modificando ulteriormente il bilancio radiativo. Paradossalmente pi acqua e pi verde significa pi calore a disposizione della convezione anche se le temperature massime sono calmierate.
    Relativamente alle forzanti ed ai feedback sono molto interessanti questi studi che provano a dare una spiegazione alla forestazione del Sahara e alla sua deforestazione nel periodo compreso tra 8500 e 6500 anni fa.

    https://advances.sciencemag.org/content/3/1/e1601503
    https://www.researchgate.net/publica...g_145-11_ka_BP
    non dire gatto se non ce l'hai nel sacco

  8. #8
    Socio Estremo Meteo4 L'avatar di StefanoArbizzano
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    Santa Maria di Negrar
    Messaggi
    676

    Predefinito Re: Link Tropicale e Circolazione Globale

    Grazie Massimo della esauriente spiegazione e degli articoli di riferimento, un tema di sicuro affascinante anche perch influenza non poco il nostro clima nel Mediterraneo

    Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk
    Santa Maria di Negrar

  9. #9
    Consiglio direttivo L'avatar di Massimo M.
    Registrato dal
    Aug 2014
    residenza
    Caldiero (VR)
    Messaggi
    7,769

    Predefinito Re: Link Tropicale e Circolazione Globale

    Queste sono le anomalie di altezza geopotenziale a 1000mb dell'estate 2018



    Si pu osservare che l'estate 2018 stata caratterizzata da un'anomalia barica negativa sul sahara e una positiva in amazzonia.

    E questo il confronto del mese di aprile 2018 con aprile 2019





    Notare che la configurazione in area tropicale praticamente simile ma con anomalie pi rilevanti nel 2018. D'altronde nel 2018 eravamo ancora sotto l'influenza del condizionamento dell'ESE di marzo.
    Per questa ragione mi aspetto in area meditarranea un'estate 2019 con caretteri simili a quella del 2018 e cio calda e umida
    non dire gatto se non ce l'hai nel sacco

  10. #10
    Socio Estremo Meteo4 L'avatar di StefanoArbizzano
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    Santa Maria di Negrar
    Messaggi
    676

    Predefinito Re: Link Tropicale e Circolazione Globale

    Impressiona l'anomalia di questo anno, c' il rischio di una periodo estivo con fenomeni violenti come lo scorso anno nel bacino del Mediterraneo...

    Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk
    Ultima modifica di StefanoArbizzano; 01-05-2019 a 13:43
    Santa Maria di Negrar

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •