Visualizzazione dei risultati da 1 a 6 su 6

Discussione: Breve analisi del mese di maggio 2019!

  1. #1
    Consiglio direttivo L'avatar di Massimiliano
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    San Briccio di Lavagno-Verona
    Messaggi
    23,324

    Predefinito Breve analisi del mese di maggio 2019!

    In pieno GW il maggio 2019 entra di diritto nella storia climatica del veronese e di gran parte del nord Italia. Un mese che anela tante giornate molto fredde e piovose come ben poche altro è successo nel passato sia recente che lontano. Eppure il primo giorno è davvero splendido e pare il preludio all’ennesimo secco e mite mese di primavera. Si tratta solo di un episodio, perché la decade prosegue cambiando decisamente i ritmi e clima. Il primo freddo impulso, si realizza il giorno 5 con discesa di aria polare da nord che crea un veloce quanto intenso maltempo, proprio per questo un furioso temporale sviluppatosi durante le ore notturne, apporta quantitativi di pioggia elevati. Le temperature subiscono un tracollo portandosi su valori autunnali, mentre in montagna da quote medie torna abbondante la neve. Un secondo forte impulso giunge il giorno 8 stavolta grazie al contributo di un depressione posta sul nord Atlantico. La neve scende fino a 1600mt, su quote davvero inusuali per questo mese. Nel frattempo l’alta pressione atlantica si dispone sui meridiani e questo favorisce la discesa di una nuova irruzione artico – polare di forte impatto. Il 12 altra epica giornata di pioggia e molto freddo con neve che scende fino a 1500mt., su quote più alte si registrano precipitazioni molto abbondanti e rare per maggio. I giorni successivi nonostante il ritorno del sole le temperature restano davvero basse, soprattutto per le minime della notte e su valori che sembrano autunnali. Altra discesa il 15 sebbene in questo caso con effetti scarsi dal punto di vista precipitativo, ad ogni modo la neve scende ulteriormente di quota giungendo addirittura attorno ai 1000 mt, un valore di estremo interesse per questo mese. La minima della mattina del 16 maggio a Cadidavid scende fino a +6,6°, un valore straordinario. Il 19 altra perturbazione nord atlantica con annesso carico di pioggia che prosegue anche per il giorno 20 chiudendo una decade storica in fatto di freddo. Da registrare un valore decadale di oltre 5° inferiore alla seconda decade stessa. Finalmente dopo tanta instabilità inizia un breve periodo di tregua con alcune giornate belle e temperature di nuovo in aumento, questo grazie alla fugace apparizione di un campo di altre pressioni. La tregue è breve, perché con il 27 una nuova fase perturbata, generata da aria nord atlantica che crea un depressione sul Tirreno, riporta condizioni di freddo e precipitazioni sparse, talvolta e in qualche zona molto intense e pericolose. Infine il 29 chiude il sipario su un mese davvero incredibile con una nuova irruzione di aria polare e marittima che riporta le solite condizioni di maltempo e nuove nevicate in montagna. Il mese chiude a Cadidavid con 184mm di pioggia e con un valore di +16,08° di temperatura media che risulta di 3,35° inferiore allo storico 85-18. Diventa il secondo mese di maggio dal 1985 più freddo e uno dei più piovosi. Da segnalare le nevicate abbondanti in montagna che costituiscono quasi un record centenario per le nostre zone.
    ha sempre fatto caldo e ha sempre nevegado....el le farà ancora!

  2. #2
    Consiglio Direttivo L'avatar di ulisse
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    Castel D'Azzano (VR) - 50mt s.l.m. 6 Km a sud di Verona.
    Messaggi
    10,988

    Predefinito Re: Breve analisi del mese di maggio 2019!

    Quote Originariamente inviato da Massimiliano Visualizza il messaggio
    In pieno GW il maggio 2019 entra di diritto nella storia climatica del veronese e di gran parte del nord Italia. Un mese che anela tante giornate molto fredde e piovose come ben poche altro è successo nel passato sia recente che lontano. Eppure il primo giorno è davvero splendido e pare il preludio all’ennesimo secco e mite mese di primavera. Si tratta solo di un episodio, perché la decade prosegue cambiando decisamente i ritmi e clima. Il primo freddo impulso, si realizza il giorno 5 con discesa di aria polare da nord che crea un veloce quanto intenso maltempo, proprio per questo un furioso temporale sviluppatosi durante le ore notturne, apporta quantitativi di pioggia elevati. Le temperature subiscono un tracollo portandosi su valori autunnali, mentre in montagna da quote medie torna abbondante la neve. Un secondo forte impulso giunge il giorno 8 stavolta grazie al contributo di un depressione posta sul nord Atlantico. La neve scende fino a 1600mt, su quote davvero inusuali per questo mese. Nel frattempo l’alta pressione atlantica si dispone sui meridiani e questo favorisce la discesa di una nuova irruzione artico – polare di forte impatto. Il 12 altra epica giornata di pioggia e molto freddo con neve che scende fino a 1500mt., su quote più alte si registrano precipitazioni molto abbondanti e rare per maggio. I giorni successivi nonostante il ritorno del sole le temperature restano davvero basse, soprattutto per le minime della notte e su valori che sembrano autunnali. Altra discesa il 15 sebbene in questo caso con effetti scarsi dal punto di vista precipitativo, ad ogni modo la neve scende ulteriormente di quota giungendo addirittura attorno ai 1000 mt, un valore di estremo interesse per questo mese. La minima della mattina del 16 maggio a Cadidavid scende fino a +6,6°, un valore straordinario. Il 19 altra perturbazione nord atlantica con annesso carico di pioggia che prosegue anche per il giorno 20 chiudendo una decade storica in fatto di freddo. Da registrare un valore decadale di oltre 5° inferiore alla seconda decade stessa. Finalmente dopo tanta instabilità inizia un breve periodo di tregua con alcune giornate belle e temperature di nuovo in aumento, questo grazie alla fugace apparizione di un campo di altre pressioni. La tregue è breve, perché con il 27 una nuova fase perturbata, generata da aria nord atlantica che crea un depressione sul Tirreno, riporta condizioni di freddo e precipitazioni sparse, talvolta e in qualche zona molto intense e pericolose. Infine il 29 chiude il sipario su un mese davvero incredibile con una nuova irruzione di aria polare e marittima che riporta le solite condizioni di maltempo e nuove nevicate in montagna. Il mese chiude a Cadidavid con 184mm di pioggia e con un valore di +16,08° di temperatura media che risulta di 3,35° inferiore allo storico 85-18. Diventa il secondo mese di maggio dal 1985 più freddo e uno dei più piovosi. Da segnalare le nevicate abbondanti in montagna che costituiscono quasi un record centenario per le nostre zone.
    Grande Maestro
    Se proprio volemo far calcossa femo del ben.De mal ghene' inbisogno intorno.
    MAI CA NEVEGA!!!!

  3. #3
    Utente Registrato L'avatar di Stebel
    Registrato dal
    Dec 2009
    residenza
    Sant'Andrea (Cologna V.ta VR)
    Messaggi
    452

    Predefinito Re: Breve analisi del mese di maggio 2019!

    Incommensurabile!!!

    Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

  4. #4
    Socio Estremo Meteo4
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    Cerea (VR) 19m s.l.m.
    Messaggi
    18,888

    Predefinito Re: Breve analisi del mese di maggio 2019!

    Grazie Max, l'ho salvato nel mio archivio prezioso dove ho tutti i più grandi contributi della meteo!
    storico dei miei dati su
    www.marcometeocerea.altervista.org

  5. #5
    Presidente L'avatar di Paolo
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    Verona
    Messaggi
    5,098

    Predefinito Re: Breve analisi del mese di maggio 2019!

    Bravo Max...raccogli tutto mi raccomando!
    Stazione Meteo a Piovezzano (VR) 160m www.meteocorne.it
    Stazione Meteo a Carezza (BZ) 1620m www.meteocarezza.it

  6. #6
    Consiglio direttivo L'avatar di Angelo
    Registrato dal
    Jun 2006
    residenza
    Monza centro, 160m slm
    Messaggi
    11,762

    Predefinito Re: Breve analisi del mese di maggio 2019!

    Grande Max!!

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •