Pagina 3 di 4 primaprima 1234 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 21 a 30 su 39

Discussione: Le posizioni ''italiane'' in riferimento al negazionismo climatico

  1. #21
    Consiglio direttivo L'avatar di Massimo M.
    Registrato dal
    Aug 2014
    residenza
    Caldiero (VR)
    Messaggi
    7,938

    Predefinito Re: Le posizioni ''italiane'' in riferimento al negazionismo climatico

    Quote Originariamente inviato da Marco C. Visualizza il messaggio
    Il 31 dicembre 1997 avevo da poco compiuto 10 anni, ma sapevo già leggere....

    Allegato 5227

    Allegato 5228
    Io invece ho seguito il corso di Fisica dell'Atmosfera ma non riesco a trovare certezze scientifiche ... certo potrei accettare come postulati i rapporti IPCC senza farmi tanti problemi ma credo sarebbe più una convinzione ideologica o religiosa... La scienza moderna richiede invece la ripetibilità in laboratorio ...
    Se mi facessero vedere un grafico di due variabili che si muovono più o meno in fase la prima cosa che mi chiederei è: qual'è la variabile che governa i giochi?.... Con la teoria dell'AWG è evidente che tanti non si pongono nemmeno la domanda ..... ma la scienza ha più dubbi di Greta ....

    https://www.sciencedirect.com/scienc...21818112001658
    Ultima modifica di Massimo M.; 09-10-2019 a 15:49
    non dire gatto se non ce l'hai nel sacco

  2. #22
    Consiglio direttivo L'avatar di Marco C.
    Registrato dal
    Jun 2006
    residenza
    Urbana (PD) / Montagnana (PD)
    Messaggi
    15,544

    Predefinito Re: Le posizioni ''italiane'' in riferimento al negazionismo climatico

    Quote Originariamente inviato da Massimo M. Visualizza il messaggio
    Io invece ho seguito il corso di Fisica dell'Atmosfera ma non riesco a trovare certezze scientifiche ... certo potrei accettare come postulati i rapporti IPCC senza farmi tanti problemi ma credo sarebbe più una convinzione ideologica o religiosa... La scienza moderna richiede invece la ripetibilità in laboratorio ...
    Se mi facessero vedere un grafico di due variabili che si muovono più o meno in fase la prima cosa che mi chiederei è: qual'è la variabile che governa i giochi?.... Con la teoria dell'AWG è evidente che tanti non si pongono nemmeno la domanda ..... ma la scienza ha più dubbi di Greta ....

    https://www.sciencedirect.com/scienc...21818112001658
    La scienza non ha dubbi è lo scienziato ed in ultima battuta l'uomo che li ha semmai, poi puoi pure legittimamente avere le tue opinioni partendo dal presupposto che non possono essere argomentazioni in grado di porsi ad un livello di disputa accademica con quelle dell'IPCC delle quali è invece ''simbolicamente'' portavoce Greta
    Ultima modifica di Marco C.; 09-10-2019 a 16:36

  3. #23
    Utente Registrato L'avatar di alessandro
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    verona
    Messaggi
    3,526

    Predefinito Re: Le posizioni ''italiane'' in riferimento al negazionismo climatico

    Ma così, per capire, il senso di questa discussione quale sarebbe?
    A parte portare anche qui un po' della shit storm sul prof. Prodi che si legge sui social, lo scopo di questa discussione mi pare quella di lanciare una sorta di monito preventivo ai lettori, del tipo non vi azzardate nemmeno a pensare in maniera diversa dal verbo di Greta.
    Nn mi pare un gran che come inizio. Forse per prima cosa bisognerebbe spiegare, chi lo sa lo dica per cortesia, che cosa dice Greta. In estrema sintesi, mi pare di capire che auspichi un cambiamento. Ma questo auspicato cambiamento ha anche un minimo di contenuto?
    Lo chiedo, perché davvero conoscendo poco e seguendo ancor meno il fenomeno Greta (preferisco di gran lunga i Greta van fleet, il che è tutto dire), non ho idea di quale sia la sua politica.
    I'm Winston Wolfe. I solve problems.
    Well, let's not start sucking each other's ***** quite yet.

  4. #24
    Consiglio direttivo L'avatar di Marco C.
    Registrato dal
    Jun 2006
    residenza
    Urbana (PD) / Montagnana (PD)
    Messaggi
    15,544

    Predefinito Re: Le posizioni ''italiane'' in riferimento al negazionismo climatico

    Quote Originariamente inviato da alessandro Visualizza il messaggio
    Ma così, per capire, il senso di questa discussione quale sarebbe?
    A parte portare anche qui un po' della shit storm sul prof. Prodi che si legge sui social, lo scopo di questa discussione mi pare quella di lanciare una sorta di monito preventivo ai lettori, del tipo non vi azzardate nemmeno a pensare in maniera diversa dal verbo di Greta.
    Nn mi pare un gran che come inizio. Forse per prima cosa bisognerebbe spiegare, chi lo sa lo dica per cortesia, che cosa dice Greta. In estrema sintesi, mi pare di capire che auspichi un cambiamento. Ma questo auspicato cambiamento ha anche un minimo di contenuto?
    Lo chiedo, perché davvero conoscendo poco e seguendo ancor meno il fenomeno Greta (preferisco di gran lunga i Greta van fleet, il che è tutto dire), non ho idea di quale sia la sua politica.
    Il senso della discussione sta nel pannello manifesto dell'IPCC:
    ''valutare su una base globale, obiettiva, aperta e trasparente le informazioni scientifiche, tecniche e socio-economiche rilevanti per comprendere i rischi dei cambiamenti climatici indotti dall'uomo, i potenziali impatti e le opzioni di adattamento e mitigazione''
    Greta interpreta in un modo tanto discutibile quanto originale la portavoce di un movimento che tenta di porre al centro delle agende delle nazioni della Terra il tema dei cambiamenti climatici, ovvero rilanciare un messaggio che probabilmente l'IPCC come gruppo intergovernativo/organismo internazionale non è riuscito a trasmettere al grande pubblico, ovvero comunicare le potenziali catastrofiche conseguenze di medio periodo.

    Mia personale opinione è che l'accanimento e la denigrazione della figura della ragazzina e del movimento sia un puerile tentativo da parte di una certa stampa e di una certa politica che ha sempre mostrato avversione ai temi ambientali. Tuttavia seppur poco edificante e stucchevole, rappresenta comunque la controparte di un confronto che s'inserisce pienamente nella normalità del dibattito politico, niente di nuovo come su altri temi.
    Detto questo credo di aver risposto alla tua domanda ''si può discutere Greta''? Certamente sì seppure lo ritenga uno ''straw argument'', un argomento fantoccio, utile a sganciare l'attenzione dal contenuto, delegittimando e ridicolizzando la portavoce per colpire il movimento, ridimensionando e banalizzando gli argomenti sui quali si basa la teoria prevalente del cambiamento climatico

    Diversamente si può pensare di confutare con bufale e fake news (come fatto da Zichichi e Prodi) il ruolo dell'uomo nei confronti del riscaldamento globale? No nel modo più assoluto, semmai è su questo che pongo l'attenzione del lettore, ovvero prenderle come opinioni pretestuose e fallaci
    Ultima modifica di Marco C.; 10-10-2019 a 00:11

  5. #25
    Utente Registrato L'avatar di christian trento
    Registrato dal
    Sep 2006
    residenza
    TRENTO (TN) 194 s.l.m. Capoluogo regionale del T.A.A.
    Messaggi
    4,590

    Predefinito Re: Le posizioni ''italiane'' in riferimento al negazionismo climatico

    Appunto Marco... tua personale opinione, solo tua personale opinione anche l’ultimo paragrafo.. ciò significa che ciò scrivi, ovvero le tue opinioni e le tue convinzioni , hanno esattamente la stessa valenza di quelle di qualsiasi altra persona, anche di coloro che la pensano esattamente all’opposto. Su Greta stendo un velo pietoso se posso essere sincero fino in fondo.. è solo una ragazzina manovrata da poteri forti, uscita all’improvviso e all’improvviso fatta passare per l’eroina dell’umanità... ma le cose stanno ben diversamente. Aggiungo anch’io mia personale opinione, un’opinione che può contare e conta né più né meno della tua, questo gradirei capissi. Nel modo e nella forma in cui scrivi percepisco una certa presunzione di detenere la verità in tasca.. tutti gli altri che non la pensano come te insomma sono stupidi (non l’hai specificato direttamente, ma l’hai fatto capire). Sappi inoltre che gli scienziati (competenti) negazionismi sono in costante e netto aumento. Concludo come iniziato.. solo tua personale opinione..

  6. #26
    Consiglio direttivo L'avatar di Marco C.
    Registrato dal
    Jun 2006
    residenza
    Urbana (PD) / Montagnana (PD)
    Messaggi
    15,544

    Predefinito Re: Le posizioni ''italiane'' in riferimento al negazionismo climatico

    Quote Originariamente inviato da christian trento Visualizza il messaggio
    Appunto Marco... tua personale opinione, solo tua personale opinione anche l’ultimo paragrafo.. ciò significa che ciò scrivi, ovvero le tue opinioni e le tue convinzioni , hanno esattamente la stessa valenza di quelle di qualsiasi altra persona, anche di coloro che la pensano esattamente all’opposto. Su Greta stendo un velo pietoso se posso essere sincero fino in fondo.. è solo una ragazzina manovrata da poteri forti, uscita all’improvviso e all’improvviso fatta passare per l’eroina dell’umanità... ma le cose stanno ben diversamente. Aggiungo anch’io mia personale opinione, un’opinione che può contare e conta né più né meno della tua, questo gradirei capissi. Nel modo e nella forma in cui scrivi percepisco una certa presunzione di detenere la verità in tasca.. tutti gli altri che non la pensano come te insomma sono stupidi (non l’hai specificato direttamente, ma l’hai fatto capire). Sappi inoltre che gli scienziati (competenti) negazionismi sono in costante e netto aumento. Concludo come iniziato.. solo tua personale opinione..
    Invece hai capito a metà o quello che hai voluto: ho detto che su Greta come portavoce e sul movimento ognuno può avere l'opinione che ritiene, personale o politica, se riferita alla forma e alla scelta di espressione pubblica. Quello che invece non è un opinione, ma un fatto e una certezza (e qui non aggiungo per nulla ''è un mio punto di vista'') sono le argomentazioni di Prodi e Zichichi ossia delle puttanate che non stanno in piedi né a livello scientifico né a livello logico. Spero di essere stato sufficientemente chiaro
    Ultima modifica di Marco C.; 10-10-2019 a 08:28

  7. #27
    Consiglio Direttivo L'avatar di ulisse
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    Castel D'Azzano (VR) - 50mt s.l.m. 6 Km a sud di Verona.
    Messaggi
    10,951

    Predefinito Re: Le posizioni ''italiane'' in riferimento al negazionismo climatico

    Quote Originariamente inviato da Marco C. Visualizza il messaggio
    Invece hai capito a metà o quello che hai voluto: ho detto che su Greta come portavoce e sul movimento ognuno può avere l'opinione che ritiene, personale o politica, se riferita alla forma e alla scelta di espressione pubblica. Quello che invece non è un opinione, ma un fatto e una certezza (e qui non aggiungo per nulla ''è un mio punto di vista'') sono le argomentazioni di Prodi e Zichichi ossia delle puttanate che non stanno in piedi né a livello scientifico né a livello logico. Spero di essere stato sufficientemente chiaro
    Nel mio piccolo riconcordo con te al 100% Marco .
    Un salutone ad Alessandro che da tempo non sentivo sul forum

    Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk
    Se proprio volemo far calcossa femo del ben.De mal ghene' inbisogno intorno.
    MAI CA NEVEGA!!!!

  8. #28
    Consiglio direttivo L'avatar di Marco C.
    Registrato dal
    Jun 2006
    residenza
    Urbana (PD) / Montagnana (PD)
    Messaggi
    15,544

    Predefinito Re: Le posizioni ''italiane'' in riferimento al negazionismo climatico

    Aggiungo per Christian Trento quando afferma che gli scienziati (competenti?) negazionisti sono aumentati, ma su quali numeri ti basi? ah giusto è una tua opinione, vabbè se la mettiamo su questo binario, osservo (mia percezione) che negli ultimi anni sono aumentati pure i complottisti che negano la missione sulla luna, che negano che la Terra sia un geoide bensì piatta, che negano l'abbattimento delle torri gemelle tramite gli aerei di linea dirottati, sono pure aumentati i teorici del cambiamento climatico per esperimenti di geo-ingegneria, scie chimiche ecc...ecc... ma potrei anche sbagliarmi, è che leggendo qua e la nei vari forum e social mi sono fatto quest'opinione
    Ultima modifica di Marco C.; 10-10-2019 a 13:08

  9. #29
    Consiglio direttivo L'avatar di Angelo
    Registrato dal
    Jun 2006
    residenza
    Monza centro, 160m slm
    Messaggi
    11,712

    Predefinito Re: Le posizioni ''italiane'' in riferimento al negazionismo climatico

    Quote Originariamente inviato da alessandro Visualizza il messaggio
    seguendo ancor meno il fenomeno Greta (preferisco di gran lunga i Greta van fleet, il che è tutto dire), non ho idea di quale sia la sua politica.

    Va beh che a te non piacciono nemmeno i Led Zeppelin, quindi è palese che non capisci nulla
    Scherzi a parte, credo che Greta sia deleteria col suo modo di porsi e credo che se si è ricevuti con tutti gli onori alle Nazioni Unite, bisognerebbe dire qualcosa di più oltre a "avete rubato la mia infanzia" e "come osate".
    Bisognerebbe proporre qualcosa.

    Ciò detto sono stufo e arcistufo di sentire cazz...e sul cambiamento climatico. Da "la mia opinione vale come la tua" a "ma se lo dice un fisico allora è vero" è solo un mare di cazz...e
    Se hanno qualcosa da dire che pubblichino le loro ricerche su una rivista scientifica con un impact factor decente, oppure che stiano zitti. La scienza non è democratica, è (o dovrebbe essere) meritocratica.

    L'IPCC non è perfetto? E chi ha mai detto che lo sia, ha sempre sottolineato come la scienza non può fornire certezze ma cercare risposte. Ma questa non può in nessun modo essere la scusa per teorie complottiste, opinioni personali etc...
    Un sito di appassionati di meteorologia non può tollerare cazza..e di questo tipo.
    l'IPCC e la comunità scientifica stanno prendendo un granchio clamoroso, è tutto sbagliato? Benissimo, più che felice di essermi sbagliato, ma dimostratemelo con delle ricerche, non con opinioni che non servono a un ca..o

  10. #30
    Consiglio direttivo L'avatar di Massimiliano
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    San Briccio di Lavagno-Verona
    Messaggi
    23,312

    Predefinito Re: Le posizioni ''italiane'' in riferimento al negazionismo climatico

    Quote Originariamente inviato da christian trento Visualizza il messaggio
    Appunto Marco... tua personale opinione, solo tua personale opinione anche l’ultimo paragrafo.. ciò significa che ciò scrivi, ovvero le tue opinioni e le tue convinzioni , hanno esattamente la stessa valenza di quelle di qualsiasi altra persona, anche di coloro che la pensano esattamente all’opposto. Su Greta stendo un velo pietoso se posso essere sincero fino in fondo.. è solo una ragazzina manovrata da poteri forti, uscita all’improvviso e all’improvviso fatta passare per l’eroina dell’umanità... ma le cose stanno ben diversamente. Aggiungo anch’io mia personale opinione, un’opinione che può contare e conta né più né meno della tua, questo gradirei capissi. Nel modo e nella forma in cui scrivi percepisco una certa presunzione di detenere la verità in tasca.. tutti gli altri che non la pensano come te insomma sono stupidi (non l’hai specificato direttamente, ma l’hai fatto capire). Sappi inoltre che gli scienziati (competenti) negazionismi sono in costante e netto aumento. Concludo come iniziato.. solo tua personale opinione..
    Scusa Cristian porta pazienza,il fatto che tu abbia un'opinione mi va benissimo,nessuno ti vieta d'averla ma se hai un'opinione di minoranza,non qui, nel mondo scientifico,come ha fatto bene Massimo,che bada bene la pensa come te,motiva il perché delle tue argomentazioni.
    Non mi pare di trovare uno straccio di argomento sui cui poggiano le tue CERTEZZE. Detto e ripeto che sei libero di pensare che la terra sia piatta, l'ape scoreggia e la mucca beve coca cola,almeno spiegaci,porta dati,grafici,commenta anche un altro ma facci capire che non sei solo il classico analfabeta da bar (almeno in climatologia,poi magari scrivi bellissime poesie...) no giusto per capire.
    Ultima modifica di Massimiliano; 10-10-2019 a 16:58
    ha sempre fatto caldo e ha sempre nevegado....el le farà ancora!

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •