Pagina 2 di 6 primaprima 123456 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 11 a 20 su 60

Discussione: Nowcasting dal 28 Ottobre al 3 Novembre 2019

  1. #11
    Utente Registrato L'avatar di cris1973
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    San zeno di montagna
    Messaggi
    1,695

    Predefinito Re: Nowcasting dal 28 Ottobre al 3 Novembre 2019

    Ti dirò max che stamani in basso non vi era traccia di nebbia, appena sopra sangiorgio ingannapoltron un n3bbione da fogo. Visibilità bassa

  2. #12
    Consiglio direttivo L'avatar di Massimo M.
    Registrato dal
    Aug 2014
    residenza
    Caldiero (VR)
    Messaggi
    8,142

    Predefinito Re: Nowcasting dal 28 Ottobre al 3 Novembre 2019

    Quote Originariamente inviato da Angelo Visualizza il messaggio
    Vero tutto tranne la secchezza dell'aria in pedemontana, è bene distinguere. Solo dove c'è un minimo effetto di compressione l'aria è più secca in pedemontana, altrimenti è vero il contrario. Come spesso accade la dorsale di Monte Comun blocca afflussi da est non troppo intensi, così che in Valpolicella ci sia aria molto più umida ( e assenza di vento) rispetto alla molto più ventosa pedemontana orientale.
    Ciò detto capita molto spesso che lo spessore dell'aria fredda in ingresso da NE non superi i 2000-2500m. Sopra tale quota si ha spesso una circolazione d'aria più mite da NW con curvatura neutra, ne ciclonica ne anticiclonica.
    Quindi all'interfaccia tra due masse d'aria di natura differente si forma la nuvolosità che riuscirà a svilupparsi verso il basso, ossia dove trova aria umida. Oggi ad occhio la base delle nuvole è intorno agli 1000m segno che l'aria in ingresso, via via più fredda, è anche molto umida. Sopra i 2000 - 2500 avremo tipicamente cielo sereno, o meglio ancora velato, segno dell'afflusso di aria più mite in alta quota, al limite della tropopausa.

    Sotto vedete il radiosondaggio da modello (nems4) per Verona in questo momento. Salvo qualche piccola imprecisione sul livello di saturazione, è certamente una descrizione molto verosimile di quella che abbiamo sopra la testa in questo momento.

    sounding-stueve-hd
    Si probabilmente mi sono spiegato male .... il concetto era riferito alla possibilità dello sviluppo della nebbia in pianura ... l'afflusso da est è caratterizzato da uno strato di inversione intorno ai 1500 metri ma sotto lo strato di inversione l'atmosfera è rimescolata cioè, come mostrato dal RS che hai postato, l'andamento della T tra 0 e 1000 metri segue una adiabatica secca. Se l'afflusso da est fosse stato caratterizzato da una colonna meno rimescolata e cioè con gradiente inferiore a 0.5 C°/100 metri in pedemontana si sarebbe comunque sentito maggiormente l'effetto rimescolamento (diverso dalla compressione adiabatica). Nella bassa inoltre l'afflusso da est in termini di velocità del vento nei bassi strati e turbolenza si sente meno per cui se c'era qualche remota di possibilità di nebbia eventualmente era nella bassa. Infatti se guardiamo la mappa Meteo4 vediamo che l'umidità è più bassa nella fascia pedemontana e nel corridoio della bora (Verona-Mantova) mentre è più elevato nella bassa al confine con Rovigo e in Valpolicella.
    non dire gatto se non ce l'hai nel sacco

  3. #13
    Consiglio direttivo L'avatar di Angelo
    Registrato dal
    Jun 2006
    residenza
    Monza centro, 160m slm
    Messaggi
    11,965

    Predefinito Re: Nowcasting dal 28 Ottobre al 3 Novembre 2019

    Quote Originariamente inviato da Massimo M. Visualizza il messaggio
    Si probabilmente mi sono spiegato male .... il concetto era riferito alla possibilità dello sviluppo della nebbia in pianura ... l'afflusso da est è caratterizzato da uno strato di inversione intorno ai 1500 metri ma sotto lo strato di inversione l'atmosfera è rimescolata cioè, come mostrato dal RS che hai postato, l'andamento della T tra 0 e 1000 metri segue una adiabatica secca. Se l'afflusso da est fosse stato caratterizzato da una colonna meno rimescolata e cioè con gradiente inferiore a 0.5 C°/100 metri in pedemontana si sarebbe comunque sentito maggiormente l'effetto rimescolamento (diverso dalla compressione adiabatica). Nella bassa inoltre l'afflusso da est in termini di velocità del vento nei bassi strati e turbolenza si sente meno per cui se c'era qualche remota di possibilità di nebbia eventualmente era nella bassa. Infatti se guardiamo la mappa Meteo4 vediamo che l'umidità è più bassa nella fascia pedemontana e nel corridoio della bora (Verona-Mantova) mentre è più elevato nella bassa al confine con Rovigo e in Valpolicella.

    Ah ho capito cosa intendevi. Cmq per definizione è difficile avere un'avvezione, per quanto blanda come questa, senza un certo rimescolamento della colonna d'aria. Insomma, avvezione e nebbia mal si conciliano (da noi, sul mare altro discorso, o in quota altro discorso)

  4. #14
    Socio Estremo Meteo4
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    Cerea (VR) 19m s.l.m.
    Messaggi
    19,710

    Predefinito Re: Nowcasting dal 28 Ottobre al 3 Novembre 2019

    Giornata nuvolosa con bora a tratti moderata, la massima è stata fatta alla mezzanotte scorsa a 14.6°, mentre nel pomeriggio temp. che si è aggiurata attorno ai 13°. Nonostante la diminuzione delle massime rispetto ai giorni scorsi, la giornata nel complesso si chiude sopramedia grazie alla minima di 12.1°, fatti circa un'oretta fa. La pressione attuale è di 1021 H. Pa.
    storico dei miei dati su
    www.marcometeocerea.altervista.org

  5. #15
    Socio Estremo Meteo4
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    Cerea (VR) 19m s.l.m.
    Messaggi
    19,710

    Predefinito Re: Nowcasting dal 28 Ottobre al 3 Novembre 2019

    Buongiorno a tutti, minima di 10.3° fatti alle 5.40, cielo nuvoloso e bora perlopiù debole. Pressione attuale di 1019.9 H. Pa. Si prevede una giornata simile a quella di ieri con nubi prevalenti.
    storico dei miei dati su
    www.marcometeocerea.altervista.org

  6. #16
    Utente Registrato L'avatar di Fabio_Vr
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    Poiano di Valpantena (VR)
    Messaggi
    1,660

    Predefinito Re: Nowcasting dal 28 Ottobre al 3 Novembre 2019

    Buongiorno a tutti, la giornata di domani 1 Novembre come la vedete sulle Dolomiti (zona Val di Funes)? Perché se fino a ieri sembrava profilarsi una giornata discreta, adesso pare che ci sia un nebbione in quota che andrà avanti 2 giorni prima della nuova perturbazione. Ringrazio tutti coloro che mi aiuteranno, ho un gruppo di 12 persone che dipende da me.

  7. #17
    Consiglio direttivo L'avatar di Angelo
    Registrato dal
    Jun 2006
    residenza
    Monza centro, 160m slm
    Messaggi
    11,965

    Predefinito Re: Nowcasting dal 28 Ottobre al 3 Novembre 2019

    Direi che di sole se ne vedrà non molto, ma il nebbione dovrebbe essere non tanto in quota quanto un pò più in basso, in valle. Salendo oltre i 2000m la situazione dovrebbe essere migliore.
    L'ora migliore sembra la tarda mattinata e il primo pomeriggio.

    cross-Section-rh-hd

  8. #18
    Utente Registrato L'avatar di christian trento
    Registrato dal
    Sep 2006
    residenza
    TRENTO (TN) 194 s.l.m. Capoluogo regionale del T.A.A.
    Messaggi
    4,774

    Predefinito Re: Nowcasting dal 28 Ottobre al 3 Novembre 2019

    Continua questa sequenza impressionante di minime notevolmente sopra la media del periodo nonostante negli ultimissimi giorni i valori isotermici ad 850 hpa siano leggermente sottomedia.

    Ci sono costantemente notti coperte per nubi basse, di conseguenza i valori non possono ovviamente scendere.

    Questa sarebbe la stagione delle prime gelate anche in fondovalle (talvolta iniziano anche in ottobre), bene... non si riesce non dico a sfiorare gli zero gradi, ma nemmeno scendere sotto i 10°C in fondovalle in tutto il Trentino Alto Adige


    Nemmeno dirlo, anche ottobre ha chiuso con temperature sopra la media del periodo.. e ce ne siamo accorti penso tutti

    A fronte di una media storica mensile (aggiornata tra il resto al 2009, quindi recente) di +11.9°C, ottobre 2019 ha chiuso a ben 14.1°C, oltre 2°C sopra la media, +2.2°C per esattezza.


    Impressionante anche la sequenza di massime sopra i 20°C in questo mese, sicuramente uno tra gli ottobri più temperati e caldi degli ultimi decenni


    Minima notturna ufficiale +11°C a Trento Nord, +10.3°C all'aeroporto in periferia sud. Come dicevo, minime ancora una volta a doppia cifra


    Ecco le nubi medio/basse che arrivano fino a 2100/2200 metri, sopra sereno, in valle coperto







    WEBCAM LIVE TRENTO (QUARTIERE SOLTERI-CENTOCHIAVI)

    https://www.liveincam.com/it/webcam/...onte-paganella

  9. #19
    Utente Registrato
    Registrato dal
    Apr 2019
    residenza
    Monterotondo Scalo (RM) 24 m.s.l.m
    Messaggi
    127

    Predefinito Re: Nowcasting dal 28 Ottobre al 3 Novembre 2019

    Buongiorno a tutti,
    Dopo una giornata nuvolosa nella notte sono caduti circa 6 mm di pioggia. Al momento il cielo è nuvoloso, temperatura di 16.1 °C e pressione a 1015 hPa

    Inviato dal mio CLT-L29 utilizzando Tapatalk

  10. #20
    Socio Estremo Meteo4
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    Cerea (VR) 19m s.l.m.
    Messaggi
    19,710

    Predefinito Re: Nowcasting dal 28 Ottobre al 3 Novembre 2019

    Buona festa a tutti, partendo da ieri, giornata nuvolosa con massima a 13.6° che è stata fatta dopo le 13, ultimo giorno di ottobre che è terminato sotto la media di 1°, ma il mese invece è terminato sopra di 1.52°. Il nuovo mese inizia cona minima di 7.4° fatta stamattina alle 7, cielo variabile, mentre poi le nubi sono andate aumentando fino a cielo molto nuvoloso ed ora siamo a 14.4° attuali, pressione in lento calo a 1017 H. Pa. un
    storico dei miei dati su
    www.marcometeocerea.altervista.org

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •