Pagina 4 di 4 primaprima 1234
Visualizzazione dei risultati da 31 a 40 su 40

Discussione: Raccolta dati dell'evento temporalesco del 23 agosto 2020 che ha devastato Verona

  1. #31
    Presidente L'avatar di Paolo
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    Verona
    Messaggi
    5,298

    Predefinito Re: Raccolta dati dell'evento temporalesco del 23 agosto 2020 che ha devastato Verona

    Quote Originariamente inviato da ulisse Visualizza il messaggio
    Stavolta secondo me pulizia o non pulizia sarebbero andati sotto..

    Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk
    Per quest'ultimo episodio direi proprio di si, potrebbe essere stato il più forte nubifragio mai registrato a Verona dal 1965.
    Stazione Meteo a Piovezzano (VR) 160m www.meteocorne.it
    Stazione Meteo a Carezza (BZ) 1620m www.meteocarezza.it

  2. #32
    Consiglio direttivo L'avatar di Massimo M.
    Registrato dal
    Aug 2014
    residenza
    Caldiero (VR)
    Messaggi
    8,293

    Predefinito Re: Raccolta dati dell'evento temporalesco del 23 agosto 2020 che ha devastato Verona

    Ogni evento ha le sue caratteristiche.... Qual è stata la caratteristica di questo evento... non credo sia solo l'intensità di precipitazione che ha messo in crisi le reti fognarie ... piuttosto la grandine ha fatto la differenza...
    La grandine in particolare si accumula sulle superfici (senza infiltrarsi come la pioggia) e viene trascinata facilmente accumulandosi nei punti più depressi. In questo processo di trascinamento si comporta come i detriti nei fiumi ma con un materiale molto più leggero che anzi galleggia. Sono documentati fenomeni di colate di grandine (hail debris flow). Lungo il percorso verso il punto più depresso si formano degli accumuli provvisori che poi vengono trascinati via all’improvviso formando delle mini-colate detritiche. Ovviamente perché accada ciò ci deve essere grandine e pioggia nella giusta combinazione.
    Galleggiando la grandine entra difficilmente nelle caditoie. Le caditoie sono di norma dotate di sifone e la poca grandine che entra non riesce ad essere spinta oltre il sifone in quanto galleggia, ostruendo il sifone.
    Infine, aspetto non trascurabile, la grandine non si infiltra nel sottosuolo per cui il volume d’acqua che rimane in superficie è più elevato.
    Le aree che si sono allagate in questa tornata sono solo quelle depresse che hanno alle spalle un grande bacino (cioè una grande area che converge morfologicamente nell’area depressa) e che hanno visto l’accumulo della grandine.
    Via Sant’Alessio non era piena d’acqua, era piena di grandine.
    Questi video credo siano istruttivi
    https://www.youtube.com/watch?v=tv1n1FXpsb0
    https://www.youtube.com/watch?v=PtU01qzaHzU
    non dire gatto se non ce l'hai nel sacco

  3. #33
    Utente Registrato
    Registrato dal
    Feb 2013
    residenza
    Pastrengo (vr) 160
    Messaggi
    1,919

    Predefinito Re: Raccolta dati dell'evento temporalesco del 23 agosto 2020 che ha devastato Verona

    Comunque nei video che sono stati fatti In centro, a mio parere le raffiche hanno superato sicuramente i 100km/h, io non c’ero sono ancora fuori città, ma nei temporali di luglio anche qui le raffiche hanno toccato i 70km/h, ma non hanno nulla di simile a quello che ho visto nei video, e per spingere a terrà tutti quegli alberi di sicuro erano oltre i 100km/h

  4. #34
    Utente Registrato L'avatar di *roby*
    Registrato dal
    Dec 2007
    residenza
    Montecchio Maggiore (VI)
    Messaggi
    273

    Predefinito Re: Raccolta dati dell'evento temporalesco del 23 agosto 2020 che ha devastato Verona

    Ciao, se posso dare un mio contributo e una testimonianza sull'argomento vi posso dire che mi trovavo nei pressi di Verona Nord all'inizio della strada che porta a Lazise (loc.Porcella) per seguire la cella temporalesca. La fase di occlusione ha avuto inizio intorno alle 16.45 mentre le prime raffiche di RFD arrivarono alle 16.55. Durante la fuga in tangenziale Sud ho assisto ad una raffica alquanto anomala 2-300 metri più avanti (in prossimità del casello) e in grado di paralizzare il traffico che avevo davanti mettendomi in serio pericolo per l'arrivo delle precipitazioni. Tutto il sistema si porta in una fase di "Outflow dominant" presentando un eco ad arco (bow echo) nella città capoluogo dopo una fase di super con eco a fagiolo nei momenti in cui ero in postazione (nell'emissione radar delle 14.50utc), e se vogliamo anche una "flying eagle" un pò confusa nel basso Garda alle 14.30. Precipitazini che difficilmente si dispongono in questo modo casualmente.

  5. #35
    Presidente L'avatar di Paolo
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    Verona
    Messaggi
    5,298

    Predefinito Re: Raccolta dati dell'evento temporalesco del 23 agosto 2020 che ha devastato Verona

    Vicino a Parco Ottocento Chievo.

    Inviato dal mio Redmi Note 8T utilizzando Tapatalk
    Stazione Meteo a Piovezzano (VR) 160m www.meteocorne.it
    Stazione Meteo a Carezza (BZ) 1620m www.meteocarezza.it

  6. #36
    Presidente L'avatar di Paolo
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    Verona
    Messaggi
    5,298

    Predefinito Re: Raccolta dati dell'evento temporalesco del 23 agosto 2020 che ha devastato Verona

    Questa la radarata totale.
    Stazione Meteo a Piovezzano (VR) 160m www.meteocorne.it
    Stazione Meteo a Carezza (BZ) 1620m www.meteocarezza.it

  7. #37
    Presidente L'avatar di Paolo
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    Verona
    Messaggi
    5,298

    Predefinito Re: Raccolta dati dell'evento temporalesco del 23 agosto 2020 che ha devastato Verona

    Stazione Meteo a Piovezzano (VR) 160m www.meteocorne.it
    Stazione Meteo a Carezza (BZ) 1620m www.meteocarezza.it

  8. #38
    Utente Registrato L'avatar di *roby*
    Registrato dal
    Dec 2007
    residenza
    Montecchio Maggiore (VI)
    Messaggi
    273

    Predefinito Re: Raccolta dati dell'evento temporalesco del 23 agosto 2020 che ha devastato Verona

    Purtroppo Teolo fa le bizze ogni tanto, è un miracolo che il programma sia riuscito scaricare un paio di emissioni



  9. #39
    Utente Registrato L'avatar di *roby*
    Registrato dal
    Dec 2007
    residenza
    Montecchio Maggiore (VI)
    Messaggi
    273

    Predefinito Re: Raccolta dati dell'evento temporalesco del 23 agosto 2020 che ha devastato Verona

    Passaggio a bow echo


  10. #40
    Consiglio direttivo L'avatar di Massimo M.
    Registrato dal
    Aug 2014
    residenza
    Caldiero (VR)
    Messaggi
    8,293

    Predefinito Re: Raccolta dati dell'evento temporalesco del 23 agosto 2020 che ha devastato Verona

    non dire gatto se non ce l'hai nel sacco

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •