Pagina 2 di 2 primaprima 12
Visualizzazione dei risultati da 11 a 15 su 15

Discussione: irraggiamento e cuscinetto freddo in formazione

  1. #11
    Socio Estremo Meteo4 L'avatar di Sante
    Registrato dal
    Aug 2006
    residenza
    Vigasio, (VR)
    Messaggi
    32

    Predefinito Re: irraggiamento e cuscinetto freddo in formazione

    Grazie Flavio davvero semplice ma alquanto interessante spiegazione.
    Ciao cari!

  2. #12
    Utente Registrato L'avatar di FulvioTs
    Registrato dal
    Jun 2007
    residenza
    Salzano (Ve)
    Messaggi
    6,485

    Predefinito Re: irraggiamento e cuscinetto freddo in formazione

    Interessante, solo una domanda:

    hai provato a fare queste misurazioni quando c' nebbia? Inoltre, credo che l'inversione sia molto pi forte con u.r. bassi, piuttosto con u.r. vicine al100%, inq uel caso credo che ci siano pochi decimi fra suolo e 2 metri.

  3. #13
    Utente Registrato
    Registrato dal
    Sep 2006
    Messaggi
    1,386

    Predefinito Re: irraggiamento e cuscinetto freddo in formazione

    Quote Originariamente inviato da FulvioTs Visualizza il messaggio
    Interessante, solo una domanda:

    hai provato a fare queste misurazioni quando c' nebbia? Inoltre, credo che l'inversione sia molto pi forte con u.r. bassi, piuttosto con u.r. vicine al100%, inq uel caso credo che ci siano pochi decimi fra suolo e 2 metri.
    Sicuramente Fulvio, un forte irraggiamento serale presuppone aria fredda ma soprattutto secca. La massima perdita di calore avviene sulla parte superficiale del corpo (in questo caso il terreno), e pi l'aria trasparente, pi la dispersione forte, quindi puoi ben immaginare che con la nebbia o umudit alta...

    Per assurdo il massimo gradiente verticale si ha in presenza di cielo limpido, sereno e con leggerissima brezza in atto.
    In questo caso il "compressore frigorifero" terreno lavora al massimo, ma poi il rimescolamento della brezza fa si che non si riesca a formare un cuscinetto freddo vicino al terreno..

    Come se in piena estate avessimo il condizionatore che va al massimo ma tenendo tutte le porte aperte.
    Siamo una fluttuazione quantica del nulla, ma non ce ne dobbiamo vergognare.

    Caldiero (Vr) Pedemontana Est Verona

  4. #14
    Utente Registrato L'avatar di FulvioTs
    Registrato dal
    Jun 2007
    residenza
    Salzano (Ve)
    Messaggi
    6,485

    Predefinito Re: irraggiamento e cuscinetto freddo in formazione

    Grazie Flavio, ecco spiegato perch con nebbia e +0.1 il terreno non gelato, ma deve superare la fatidica soglia del 0.0.

  5. #15
    Consiglio direttivo L'avatar di Angelo
    Registrato dal
    Jun 2006
    residenza
    Monza centro, 160m slm
    Messaggi
    12,208

    Predefinito Re: irraggiamento e cuscinetto freddo in formazione

    C' da dire che molte volte con nebbia fitta occorrono anche 3 gradi sotto zero perch si formi brina o ghiaccino le pozzanghere (facciamo finta che la temp a terra e a 2m sia pressoch uguale) per un fenomeno tipico delle nubi, ovvero la presenza di goccioline d'acqua soprafuse (supercooled water droplets)

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •