Pagina 3 di 15 primaprima 123456713 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 21 a 30 su 143

Discussione: Inverno 2023-2024

  1. #21
    Utente Registrato L'avatar di zorro
    Registrato dal
    Jan 2007
    residenza
    San Martino B. A. (VR)
    Messaggi
    3,925

    Predefinito Re: Inverno 2023-2024

    Quote Originariamente inviato da Massimo M. Visualizza il messaggio
    A livello stratosferico le previsioni odierne vedono la propagazione delle onde planetarie fino all'alta stratosfera. Se queste previsioni saranno confermate significherà che quest'anno la troposfera gioca per una stratosfera debole contraria a ESE cold che hanno caratterizzato negativamente gli ultimi inverni.


    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
    Tienici aggiornati, grazie

  2. #22
    Socio Estremo Meteo4 L'avatar di Massimo M.
    Registrato dal
    Aug 2014
    residenza
    Caldiero (VR)
    Messaggi
    9,452

    Predefinito Re: Inverno 2023-2024

    Le tendenze man mano che passa il tempo sembrano essere più chiare. Oggi si evidenzia un aspetto negativo ed uno positivo.

    Quello negativo è il fatto che da qui a fine anno sconteremo un VP troposferico strong che porterà probabilmente NAO e AO positivi. Tale comportamento sembra chiaramente collegato ad un'interazione VP>>VPS>>VP (T-S-T) nata ancora nel mese di novembre come evidenziato nelle serie temporali delle velocità zonali/anomalie di pressione riportate sotto. Il Vortice polare organizzerà probabilmente le vorticità in due grandi lobi, uno canadese/nord atlantico e uno aleutinico, cioè una configurazione a 2 onde. In questo frangente nell'organizzazione a due onde c'è lo spazio per una forte risposta dinamica di alta pressione sul medio Atlantico la cui tenuta o meno potrebbe portare ad una discesa di aria polare marittima tra il 20 e il 25 dicembre. La previsione di questo periodo è quindi altamente incerta e personalmente propendo per la non tenuta del blocco (piallata) con lo spostamento dell'irruzione fredda più ad est.

    L’aspetto positivo è che quest’anno c’è un forte accoppiamento VPT-VPS e la configurazione di fine novembre e inizio dicembre con AO e NAO negativi ha influenzato l’alta stratosfera configurando per la stagione invernale un VPS weak. Si tratta di una condizione contraria a quella dell’anno scorso e degli ultimi anni. Quindi è probabile (ma non certo) che in questa stagione invernale non avremo condizionamenti negativi dalla stratosfera. Anzi verso fine anno si esaurirà l’effetto dell’interazione T-S-T di metà novembre e NAO e AO dovrebbero ritornare negative. Inoltre, c’è una possibilità non trascurabile che tra fine dicembre e i primi di gennaio si vada incontro ad un SSW Warm.

    Per concludere dicembre potrebbe passare sotto il segno dell’HP tranne una possibilità di irruzione tra il 20 e il 25, probabilmente sterile di precipitazioni. Verso fine anno e a gennaio si potrebbero aprire nuove possibilità di interazione freddo + precipitazioni.



    Questa invece è la stagione 2022-2023
    Ultima modifica di Massimo M.; 12-12-2023 a 08:00
    non dire gatto se non ce l'hai nel sacco

  3. #23
    Consiglio Direttivo L'avatar di ulisse
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    Castel D'Azzano (VR) - 50mt s.l.m. 6 Km a sud di Verona.
    Messaggi
    12,733

    Predefinito Re: Inverno 2023-2024

    Quote Originariamente inviato da Massimo M. Visualizza il messaggio
    Le tendenze man mano che passa il tempo sembrano essere più chiare. Oggi si evidenzia un aspetto negativo ed uno positivo.

    Quello negativo è il fatto che da qui a fine anno sconteremo un VP troposferico strong che porterà probabilmente NAO e AO positivi. Tale comportamento sembra chiaramente collegato ad un'interazione VP>>VPS>>VP (T-S-T) nata ancora nel mese di novembre come evidenziato nelle serie temporali delle velocità zonali/anomalie di pressione riportate sotto. Il Vortice polare organizzerà probabilmente le vorticità in due grandi lobi, uno canadese/nord atlantico e uno aleutinico, cioè una configurazione a 2 onde. In questo frangente nell'organizzazione a due onde c'è lo spazio per una forte risposta dinamica di alta pressione sul medio Atlantico la cui tenuta o meno potrebbe portare ad una discesa di aria polare marittima tra il 20 e il 25 dicembre. La previsione di questo periodo è quindi altamente incerta e personalmente propendo per la non tenuta del blocco (piallata) con lo spostamento dell'irruzione fredda più ad est.

    L’aspetto positivo è che quest’anno c’è un forte accoppiamento VPT-VPS e la configurazione di fine novembre e inizio dicembre con AO e NAO negativi ha influenzato l’alta stratosfera configurando per la stagione invernale un VPS weak. Si tratta di una condizione contraria a quella dell’anno scorso e degli ultimi anni. Quindi è probabile (ma non certo) che in questa stagione invernale non avremo condizionamenti negativi dalla stratosfera. Anzi verso fine anno si esaurirà l’effetto dell’interazione T-S-T di metà novembre e NAO e AO dovrebbero ritornare negative. Inoltre, c’è una possibilità non trascurabile che tra fine dicembre e i primi di gennaio si vada incontro ad un SSW Warm.

    Per concludere dicembre potrebbe passare sotto il segno dell’HP tranne una possibilità di irruzione tra il 20 e il 25, probabilmente sterile di precipitazioni. Verso fine anno e a gennaio si potrebbero aprire nuove possibilità di interazione freddo + precipitazioni.



    Questa invece è la stagione 2022-2023
    Il problema Massimo è che cambiando i fattori il risultato non cambia. Pachiderma anticiclonico con geopotenziali assurdi su Europa... Speriamo nel discorso tropostratosferico. Ma ho molti dubbi che cambi le carte in tavola...

    Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk
    Se proprio volemo far calcossa femo del ben.De mal ghene' inbisogno intorno.
    MAI CA NEVEGA!!!!

  4. #24
    Consiglio Direttivo L'avatar di ulisse
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    Castel D'Azzano (VR) - 50mt s.l.m. 6 Km a sud di Verona.
    Messaggi
    12,733

    Predefinito Re: Inverno 2023-2024

    E continuo chiedendomi/ti /vi. Perché queste risposte anticicloniche dinamiche così abnormi? Dipende dalla velocità folle ( più di un tempo...) del Vortice Polare? Magari sparo cazzate eh...

    Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk
    Se proprio volemo far calcossa femo del ben.De mal ghene' inbisogno intorno.
    MAI CA NEVEGA!!!!

  5. #25
    Socio Estremo Meteo4 L'avatar di Massimo M.
    Registrato dal
    Aug 2014
    residenza
    Caldiero (VR)
    Messaggi
    9,452

    Predefinito Re: Inverno 2023-2024

    Quote Originariamente inviato da ulisse Visualizza il messaggio
    E continuo chiedendomi/ti /vi. Perché queste risposte anticicloniche dinamiche così abnormi? Dipende dalla velocità folle ( più di un tempo...) del Vortice Polare? Magari sparo cazzate eh...

    Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk
    Qui c'è un articolo interessante
    https://rmets.onlinelibrary.wiley.co....1002/wea.3840

    L'affermazione più di un tempo è da verificare. Probabilmente se guardiamo solo gli ultimi 50 anni è così. Ma guardando più indietro i record di pressione risalgono spesso al periodo fine 800, primi del 900.

    non dire gatto se non ce l'hai nel sacco

  6. #26
    Consiglio Direttivo L'avatar di ulisse
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    Castel D'Azzano (VR) - 50mt s.l.m. 6 Km a sud di Verona.
    Messaggi
    12,733

    Predefinito Re: Inverno 2023-2024

    Quote Originariamente inviato da Massimo M. Visualizza il messaggio
    Qui c'è un articolo interessante
    https://rmets.onlinelibrary.wiley.co....1002/wea.3840

    L'affermazione più di un tempo è da verificare. Probabilmente se guardiamo solo gli ultimi 50 anni è così. Ma guardando più indietro i record di pressione risalgono spesso al periodo fine 800, primi del 900.

    Ma qui son risposte anticicloniche dinamiche esclusivamente subtropicali? Nel passato c'era anche l'Orso termico a 1060...

    Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk
    Se proprio volemo far calcossa femo del ben.De mal ghene' inbisogno intorno.
    MAI CA NEVEGA!!!!

  7. #27
    Socio Estremo Meteo4 L'avatar di Massimo M.
    Registrato dal
    Aug 2014
    residenza
    Caldiero (VR)
    Messaggi
    9,452

    Predefinito Re: Inverno 2023-2024

    Quote Originariamente inviato da ulisse Visualizza il messaggio
    Ma qui son risposte anticicloniche dinamiche esclusivamente subtropicali? Nel passato c'era anche l'Orso termico a 1060...

    Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk
    A parte il 21 gennaio 1907 di orsi ne vedo pochi. Come allora anche oggi si tratta sempre di risposte dinamiche del Jet stream polare.









    Se vogliamo trovare una differenza con il passato farei una considerazione contraria e cioè che oggi la risposta dinamica è minore di una volta in quanto come avevo già discusso l'anno scorso c'è una tendenza all'indebolimento del VPT (Jet stream) e un rafforzamento del VPS. Accade quindi che la risposta dinamica non è duratura ma viene piallata velocemente dai condizionamenti stratosferici superiori. Non a caso negli ultimi anni la parte migliore dell'inverno è risultata spesso la parte finale/inizio primavera quando il VPS cede.
    non dire gatto se non ce l'hai nel sacco

  8. #28
    Consiglio Direttivo L'avatar di ulisse
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    Castel D'Azzano (VR) - 50mt s.l.m. 6 Km a sud di Verona.
    Messaggi
    12,733

    Predefinito Re: Inverno 2023-2024

    Quote Originariamente inviato da Massimo M. Visualizza il messaggio
    A parte il 21 gennaio 1907 di orsi ne vedo pochi. Come allora anche oggi si tratta sempre di risposte dinamiche del Jet stream polare.









    Se vogliamo trovare una differenza con il passato farei una considerazione contraria e cioè che oggi la risposta dinamica è minore di una volta in quanto come avevo già discusso l'anno scorso c'è una tendenza all'indebolimento del VPT (Jet stream) e un rafforzamento del VPS. Accade quindi che la risposta dinamica non è duratura ma viene piallata velocemente dai condizionamenti stratosferici superiori. Non a caso negli ultimi anni la parte migliore dell'inverno è risultata spesso la parte finale/inizio primavera quando il VPS cede.
    Credo di aver capito..

    Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk
    Se proprio volemo far calcossa femo del ben.De mal ghene' inbisogno intorno.
    MAI CA NEVEGA!!!!

  9. #29
    Utente Registrato L'avatar di christian trento
    Registrato dal
    Sep 2006
    residenza
    TRENTO (TN) 194 s.l.m. Capoluogo regionale del T.A.A.
    Messaggi
    5,611

    Predefinito Re: Inverno 2023-2024

    Perfettamente d'accordo con Massimo

    Cartine "preistoriche" con caratteristiche molto simili se non identiche agli inverni attuali..
    WEBCAM TRENTO NORD (QUARTIERE CENTOCHIAVI/SOLTERI) https://www.skylinewebcams.com/it/we...la-trento.html
    WEBCAM DA PIAZZA DUOMO https://www.youtube.com/watch?v=WoWkKkeomDE

  10. #30
    Socio Estremo Meteo4 L'avatar di Massimo M.
    Registrato dal
    Aug 2014
    residenza
    Caldiero (VR)
    Messaggi
    9,452

    Predefinito Re: Inverno 2023-2024

    Quote Originariamente inviato da christian trento Visualizza il messaggio
    Perfettamente d'accordo con Massimo

    Cartine "preistoriche" con caratteristiche molto simili se non identiche agli inverni attuali..
    Ma spesso con esiti diversi.. Una volta la risposta dinamica generava HP stabili che permettevano le discese retrograde d'aria fredda verso l'Europa. Oggi la risposta dinamica è sempre forte ma effimera e l'aria fredda non ha il tempo di mobilitarsi, rimanendo più ad est.

    Ora stiamo scontando una sorta di condizionamento di VPS strong nell'alta stratosfera di metà novembre con vorticità elevate che pian piano sono scese di quota e che nei prossimi giorni si depositeranno in troposfera. Si tratta di un condizionameto non estremo per cui è probabile che quando questo sarà esaurito (fine anno/inizio gennaio) la troposfera mantenga l'attuale configurazione che vede un canadese pimpante e conseguenti risposte dinamiche forti. In assenza di consizionamento stratosferico le risposte dell'HP dovrebbero essere più stabili. Bisogna sempre sperare che la depressione canadese/groenlandese sia sempre bella viola per avere una buona risposta dinamica...
    Ultima modifica di Massimo M.; 12-12-2023 a 17:17
    non dire gatto se non ce l'hai nel sacco

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •